Forza mister, mola Mi(h)a! Il coraggio a misura d’uomo

“Non vedo l’ora di anda­re all’ospedale e ini­zia­re il per­cor­so di tera­pia. Pri­ma ini­zio, pri­ma fini­sco”. Così Sini­sa Miha­j­lo­vic ha annun­cia­to in con­fe­ren­za stam­pa l’inizio del­la sua par­ti­ta più impor­tan­te. Una sfi­da che, “vin­ce­rò, affron­tan­do­la di pet­to come sem­pre ho fat­to”.

Poche paro­le, occhi luci­di e un carat­te­re da…Mihajlovic. Per­ché l’allenatore si può con­te­sta­re, ama­re o disprez­za­re. L’uomo, il suo corag­gio, il suo spi­ri­to da guer­rie­ro no. Il cal­cio ita­lia­no è sot­to shock, quel­lo tici­ne­se anche. Vive di rifles­so sen­ti­men­ti, emo­zio­ni, paral­le­li­smi e dif­fe­ren­ze del­la vici­na peni­so­la.

Per chi segue il cal­cio a 360 gra­di è impos­si­bi­le rima­ne­re indif­fe­ren­ti di fron­te alla malat­tia che ha col­pi­to l’allenatore del Bolo­gna. Fac­cia­mo spes­so l’errore di pen­sa­re che gli uomi­ni più for­ti carat­te­rial­men­te sia­no inat­tac­ca­bi­li, invin­ci­bi­li, insu­pe­ra­bi­li. Ma così non è. “Dio dà le bat­ta­glie più dif­fi­ci­li ai sol­da­ti miglio­ri’, ha com­men­ta­to la figlia Vic­ky. E for­se è vero.

Sen­za trop­pi giri di paro­le, Miha­j­lo­vic ha annun­cia­to di ave­re la leu­ce­mia, una malat­tia che fa pau­ra già solo a scri­ver­la. Ma non a lui. Lui “la rispet­ta”, la pren­de di pet­to”. Come soli­to fare per un gene­ra­le abi­tua­to a com­bat­te­re in pri­ma linea.

Di fron­te a situa­zio­ni del gene­re le paro­le pos­so­no non basta­re o addi­rit­tu­ra esse­re super­flue. A noi pia­ce pen­sa­re che Miha­j­lo­vic è sta­to col­pi­to per dimo­stra­re a tut­ti che con lo spi­ri­to da guer­rie­ro nul­la è impos­si­bi­le. A noi pia­ce pen­sa­re che “Miha” è sta­to scel­to per dona­re for­za a chi, da que­sta malat­tia, è sta­to scon­fit­to, a chi si abbat­te, a chi for­ze per rea­gi­re non ne ha.

“Non mol­la­re mai”, gli han­no scrit­to i tifo­si su uno stri­scio­ne sot­to casa. Mola Mi(h)a, ver­reb­be da dire in dia­let­to tici­ne­se. For­za mister, vin­ci anche que­sta.

RV

One thought on “Forza mister, mola Mi(h)a! Il coraggio a misura d’uomo

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: