Paradiso, tutta la gioia del ‘pres’ Caggiano: “Prima Lega meritata. Contento di tutti”

Anto­nio Cag­gia­no è un pre­si­den­te instan­ca­bi­le. La sua smi­su­ra­ta pas­sio­ne per il cal­cio, uni­ta alle com­pe­ten­ze, han­no fat­to di lui un uomo sim­bo­lo per il Tici­no cal­ci­sti­co. Alla gui­da del Para­di­so, il “pres” negli ulti­mi anni si è tol­to qual­che (bel­la) sod­di­sfa­zio­ne. La sua squa­dra è riu­sci­ta nell’impresa di com­pie­re il dop­pio sal­to di cate­go­ria gra­zie a due anna­te eccezionali. 

Con mister Lan­za in pan­chi­na, il Para­di­so ha dap­pri­ma stra­vin­to in Secon­da Lega e poi, come se non bastas­se, ha pri­meg­gia­to fin dal­le pri­me bat­tu­te il cam­pio­na­to di Secon­da Lega Inter­re­gio­na­le. Risul­ta­to, quest’ultimo, che ha por­ta­to i “Leo­ni Luga­ne­si” drit­ti drit­ti in Pri­ma Lega. E dopo la tri­ste retro­ces­sio­ne del Men­dri­sio toc­che­rà pro­prio a loro ono­ra­re il nostro Can­to­ne nell’anticamera del cal­cio professionistico.

Il ‘pres’ Cag­gia­no ha la voce squil­lan­te ed entu­sia­sta al tele­fo­no. Non fati­chia­mo a cre­der­ci: il suo Para­di­so scal­da i moto­ri in vista dell’atteso esor­dio in Pri­ma Lega in casa del Die­ti­kon. E nel­le ulti­me ore, e qui risul­ta deci­si­vo lo zam­pi­no del pres, ha riac­col­to a brac­cia aper­te ‘Cic­cio’ Ber­na­sco­ni. Sarà lui a difen­de­re i pali dei bian­co­ne­ri anche nel­la pros­si­ma stagione.

“Sono mol­to con­ten­to – esor­di­sce Cag­gia­no –, come lo sono da cir­ca un mese. Sono sod­di­sfat­to di tut­to quel­lo fat­to in que­sti anni. La Pri­ma Lega? È per noi un’esperienza nuo­va e mol­to più pro­fes­sio­na­le. Ce ne sia­mo accor­ti anche dal rap­por­to con l’ASF”.

Poi spie­ga: “Già in 2LI il rap­por­to con la Fede­ra­zio­ne si era inten­si­fi­ca­to, ma con il sal­to di cate­go­ria i rap­por­ti si sono fat­ti più mar­ca­ti. Mi spie­go: ci sono mag­gio­ri dispo­si­zio­ni infra­strut­tu­ra­li, quin­di di cam­po, di sicu­rez­za, del tabel­lo­ne. Tut­ti pic­co­li det­ta­gli che stia­mo cer­can­do di met­te­re a posto per arri­va­re pronti”.

“La Pri­ma Lega è un’e­spe­rien­za nuo­va e mol­to più professionale”

Cag­gia­no bat­te le mani ai suoi: “La pre­pa­ra­zio­ne è anda­ta secon­do pro­gram­ma, come da due anni a que­sta par­te. Sono con­ten­to dell’operato dei mister e di quan­to fat­to sul mer­ca­to. La rosa a nostra dispo­si­zio­ne mi sem­bra buo­na per man­te­ne­re la cate­go­ria che abbia­mo con­qui­sta­to dopo tan­ti anni di sacrifici”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: