Test: Otto reti nell’amichevole tra Riva e Coldrerio

Al San Gior­gio di Riva è anda­ta in sce­na la pri­ma ami­che­vo­le dei “Gla­dia­to­ri del Lago” del­la sta­gio­ne 2019–2020. Orfa­na di alcu­ni ele­men­ti che si stan­no goden­do le meri­ta­te vacan­ze, la com­pa­gi­ne di Ste­fa­no Lip­p­mann non ha sfi­gu­ra­to al cospet­to del Col­dre­rio di Fab­bri, vin­ci­tri­ce del­lo scor­so cam­pio­na­to di Ter­za Lega e pron­to ad affron­ta­re la Secon­da Lega.

Il risul­ta­to, si sa, nel cal­cio di luglio è da pren­de­re con le pin­ze e può non rispec­chia­re la real­tà. Ma que­sto lo san­no bene Riva e Col­dre­rio che si sono comun­que sfi­da­te a viso aper­to. La mag­gio­re con­di­zio­ne dei bian­co­ros­si si è subi­to rive­la­ta una com­po­nen­te impor­tan­te del test ami­che­vo­le: il Col­dre­rio cala il tris pri­ma del­la mez­z’o­ra, ma il Riva accor­cia con Pif­fa­ret­ti. Lo stes­so Pif­fa­ret­ti illu­de il Riva pri­ma del poker degli ospi­ti. Ad accor­cia­re di nuo­vo il pun­teg­gio ci pen­sa Atay Elia, a segno alla pri­ma con la maglia gialloblù.

La soli­ta giran­do­la di cam­bi cam­bia i rit­mi, ma non il copio­ne. Riva e Col­dre­rio pro­va­no a impo­sta­re le rispet­ti­ve mano­vre sen­za tut­ta­via riu­scir­si a graf­fia­re a vicen­da. Uno squil­lo loca­le per­met­te agli undi­ci di Lip­p­mann di tro­va­re il pari dal dischet­to. Dagli undi­ci metri ci pen­sa Pif­fa­ret­ti a fir­ma­re il 4–4 defi­ni­ti­vo per la sua pri­ma tri­plet­ta stagionale.

Di segui­to alcu­ni scat­ti del­la par­ti­ta gen­til­men­te con­ces­si dal FC Riva.

 

Que­sto sli­de­show richie­de JavaScript.

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: