2LI: Afonso decide il derby; il Mendrisio batte il Gambarogno

Il giorno X è arrivato a ha sorriso al Mendrisio. Sorride mister Tami all’esordio sulla panchina dei momò, un po’ meno Peschera. L’avvio con il botto è servito: alla prima stagionale ecco due squadre ticinesi a confronto e reduci da stagioni completamente diverse: i rossoneri annusavano ancora l’entusiasmo dalla promozione conquistata dopo una cavalcata pazzesca in Seconda Lega, il Mendrisio doveva lasciarsi alle spalle una retrocessione amara, amarissima, da digerire.

E la formazione di Tami non ha deluso. A onor di cronaca nemmeno quella di Peschera ha sfigurato: quanto visto a Magadino può lasciar bene sperare entrambe le formazioni. Il Mendrisio non è sempre stato capace di capitalizzare al meglio uno sterile possesso palla, mentre la formazione locale non ha trovato il pertugio giusto per ferire la porta difesa da capitan Cataldo.

A decidere la sfida è stata una rete di Afonso nel primo tempo dopo un’azione ben impostata sulla destra. Decisivo ai fini del risultato un salvataggio sulla linea di Tirelli, abile a negare la gioia del pari ai rossoneri che cominciano così l’avventura nel nuovo campionato con una sconfitta.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: