“Caro Mendrisio, ti scrivo…” Ricordi di Coppa e di derby

Caro Mendrisio, ti aspettavo, ma non avevo dubbi che saresti tornato. Grazie per il genepy: direi che sia un’ottima idea. Con un po’ di nostalgia mi chiedi l’album delle foto della partita di Coppa con il Basilea. Mi dici che questa settimana in cui tutti parlano di Coppa, un po’ ti rode. Vuoi vedere le foto dell’ultima volta. Alt! Smemorato: l’ultima volta?

Ma di Mendrisio-Chiasso del 23 agosto 2014 che mi dici? Forse è stata quella l’ultima volta: giusto? È sempre più difficile entrare nelle 64 e anche se nelle ultime due stagioni le buone occasioni le hai avute…te le sei bruciate malamente. Vedo che ora ti è tornato il sorriso. Visto che non te la ricordi, forse meglio che ti prendo quell’album: tu intanto versa il genepy, io voglio il bicchiere alto e stretto. Bella cornice è? Mi fa sempre uno strano effetto vedere Fattanza, North Side e GACS sulla stessa tribuna. Se non ricordo male i tifosi rossoblu erano in contestazione per lo spostamento del loro settore e in quel periodo seguivano la squadra solo in trasferta. Questa è la foto dell’esultanza del macedone Baldovaliev. Cazzo: Baldovaliev! Versa giù ancora un po’ che ti ricordi. Nel secondo tempo riusciti a metterli in difficoltà.

Sai perché loro si salvarono? Perché a parte Zambrotta, il Crus ti conosceva troppo bene. Alla fine segnò il 2-0 Sandro Reclari a dieci dalla fine. Storie che si sono intrecciate quotidianamente la tua e quella del Chiasso….poi hanno iniziato a guardare un altro mercato mentre tu sei andato un po’ indietro diventando un “partner” inutile. Fra le tante storie che vi uniscono….guarda questa foto: è José Altafini che gioco prima a Chiasso e poi concluse con la tua maglia la sua carriera nel ’79.

Siamo d’accordo che senza turno principale di Coppa Svizzera il mese di agosto non è lo stesso, ma forse questa volta sarà meno difficile entrare nel tabellone per la prossima estate. A proposito, di sabato scorso non ne vuoi parlare? È stata dura? Beh…cosa ti aspettavi? Però te la sei meritata e poi te la sei portata a casa dai….con il primo acuto di Afonso e una buona difesa nel finale. Domani trovi quella che potrebbe essere una buona squadra.

Mi dici che la neo promossa Emmenbrücke è ambiziosa: del resto giocatori come Pacar e Puljic non vanno in campo perché non hanno altro da fare. Probabile che tu abbia ragione però dai tu sei il Mendrisio. Giusto il rispetto ma non fargli capire che li temi. Ti presto l’album. Poi me lo riporti venerdì prossimo che ti faccio una sorpresa e se riesco porto un amico comune. Buona partita e speriamo in una bella baldoria in buvette dopo la doccia.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: