2LI: Mamma, che Spagnuolo. Il Novazzano vola e cala il tris al Sarnen

Il Novaz­za­no sor­ri­de e ne ha ben don­de. Dopo il pareg­gio matu­ra­to la scor­sa set­ti­ma­na all’e­sor­dio, i gial­lo­blù gui­da­ti dal tan­dem Cro­ci-Tor­ti-Cavu­so­glu van­no anco­ra a pun­ti nel­lo scon­tro casa­lin­go con­tro il Sarnen.

Sono però gli ospi­ti a tro­va­re sor­pren­den­te­men­te la rete del van­tag­gio a 20″’ dal fischio ini­zia­le. Ma è solo un fuo­co di paglia. Già, per­ché poi entra in sce­na Loren­zo Spa­gnuo­lo, attac­can­te pre­le­va­to dal Col­dre­rio in esta­te e capo­can­no­nie­re nel­lo scor­so cam­pio­na­to di Ter­za Lega.

E “Spa­gna” dimo­stra che l’in­tui­zio­ne del ds Man­to­va­ni è quel­la giu­sta. Bim, bum, bam ed è subi­to tri­plet­ta in pochi minu­ti. Tre reti, una più bel­l’al­tra, che per­met­to­no al Novaz­za­no di ribal­ta­re lo svan­tag­gio e inca­na­la­re la par­ti­ta sui giu­sti binari.

Nel­la ripre­sa il soli­to “rogno­so” Sar­nen non crea peri­co­lo alla retro­guar­dia del Novaz­za­no, che inve­ce man­ca due vol­te l’ap­pun­ta­men­to con il poker. Pri­ma un tra­ver­so­ne di Mar­ti­nel­li non vie­ne col­to da tre com­pa­gni e poi lo stes­so nume­ro 10 gial­lo­blù col­pi­sce la tra­ver­sa su punizione.

Poco male, per­ché il Novaz­za­no ha abil­men­te gesti­to il van­tag­gio e si è impo­sto meri­ta­ta­men­te per 1–3 cen­tran­do la pri­ma affer­ma­zio­ne stagionale.

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: