1LP: Bellinzona, la cura Jacobacci all’esame YF Juventus

Pri­ma di poter (ri)abbracciare i pro­pri tifo­si sul pro­prio cam­po, l’AC Bel­lin­zo­na dovrà nuo­va­men­te lascia­re il Tici­no per la quar­ta vol­ta in altret­tan­te gior­na­te di Pri­ma Lega Pro­mo­tion. Quel­la in casa del YF Juven­tus di mister Bek­te­se­vic – in pro­gram­ma saba­to alle 16:00 – sarà la pri­ma par­ti­ta di cam­pio­na­to di Mau­ri­zio Jaco­bac­ci sul­la pan­chi­na granata.

Dopo il cam­bio alle­na­to­re, l’umore e la cari­ca in casa Bel­lin­zo­na sono alle stel­le. La con­vin­cen­te ‘mani­ta’ rifi­la­ta ai “cugi­ni” del Gam­ba­ro­gno in Cop­pa Sviz­ze­ra – val­sa l’accesso ai sedi­ce­si­mi di fina­le – è sta­to un buon ini­zio per la trup­pa di Jaco­bac­ci, chia­ma­ta obbli­ga­to­ria­men­te al suc­ces­so per non per­de­re ulte­rior­men­te ter­re­no nei con­fron­ti di chi gui­da il plo­to­ne di pre­ten­den­ti alla Chal­len­ge League.

I gra­na­ta potran­no con­ta­re su un ele­men­to in più: da doma­ni è atti­vo il tes­se­ra­men­to di Niko­la Milo­sa­lje­vic, giun­to all’ombra dei Castel­li in pre­sti­to da Sion ( e non da Chias­so) per rin­for­za­re ulte­rior­men­te la media­na bellinzonese.

La for­ma del­lo YF Juventus

Tre par­ti­te e tre pareg­gi per gli zuri­ghe­si, in cui mili­ta­no diver­si ele­men­ti di spic­co e noti in Tici­no come l’ex Locar­no Mar­ko Bic­vic e l’ex Chias­so Kova­cic. Lo scor­so fine set­ti­ma­na, il pros­si­mo avver­sa­rio del Bel­lin­zo­na è usci­to scon­fit­to (0–3) in Cop­pa Sviz­ze­ra dal più quo­ta­to Win­ter­thur. All’esordio sta­gio­na­le ha pareg­gia­to 3–3 con­tro il Bavois, alla secon­da 2–2 in casa del Brü­hl e nell’ultimo tur­no 1–1 con­tro la U21 del Basilea.

I pre­ce­den­ti

YF Juven­tus e Bel­lin­zo­na si sono scon­tra­te 10 vol­te nel­la sto­ria recen­te. La bilan­cia pen­de a favo­re dei tici­ne­si, vin­ci­to­ri in set­te occa­sio­ni al cospet­to di 2 vit­to­rie zuri­ghe­si e un pareg­gio. L’ultima sfi­da risa­le alla sta­gio­ne scor­sa: era il 17 apri­le quan­do in Tici­no la for­ma­zio­ne alle­na­ta da Tira­pel­le si impo­se per 1–0 gra­zie alla rete di Magnet­ti al pri­mo minu­to di recupero.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: