2LI: Super Ndaw fa impazzire il Brunnen. Novazzano ancora vincente

Il Novaz­za­no vin­ce e con­vin­ce. Dopo il pareg­gio all’e­sor­dio e la bel­la vit­to­ria di set­ti­ma­na scor­sa con­tro il Sar­nen, la trup­pa gui­da­ta dal tan­dem Cro­ci-Tor­ti/­Ca­va­so­glu va anco­ra a pun­ti sul cam­po di un Brun­nen agguerrito.

Nono­stan­te alcu­ne assen­ze pesan­ti, i momò non si sono lascia­ti sco­rag­gia­re. Uno sca­te­na­to Mama­dou Ndaw fa ammat­ti­re il diret­to avver­sa­rio: la sua fal­ca­ta ha sem­pre la meglio sul­la destra e costrin­ge Wolf all’au­to­gol che rega­la il van­tag­gio ai gial­lo­blù. Il Brun­nen cor­re ai ripa­ri e sosti­tui­sce Wolf al 35′ per pro­va­re a con­tra­sta­re l’a­la ticinese. 

Il Novaz­za­no pre­me for­te sul­l’ac­ce­le­ra­to­re anche nel­la ripre­sa: crea una deci­na di pal­le gol niti­de. Alcu­ne sca­tu­ri­te anco­ra dai pie­di e acce­le­ra­zio­ne di Ndaw, altre costrui­te con inte­res­san­ti tra­me del col­let­ti­vo. Ma i tici­ne­si spre­ca­no e incas­sa­no la rete del pari per mano di Camen­zind all’o­ra di gioco.

A quat­tro minu­ti dal­la fine, Bat­ti­sti­ni si rive­la la bestia nera del Brun­nen e dopo aver rea­liz­za­to la rete dell’1–1 la scor­sa sta­gio­ne por­ta avan­ti il Novaz­za­no che vola a quo­ta set­te pun­ti in classifica.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: