CS: Bellinzona contro lo Xamax per un esame di maturità. Un viaggio nel tempo per Jacobacci

Niente è impossibile, soprattutto nel calcio. Lo sa bene il Bellinzona di Maurizio Jacobacci, in piena rincorsa alle posizioni di vertice in Prima Lega Promotion. Domenica pomeriggio, i granata ospiteranno il più quotato e amico di tante battaglie Neuchatel Xamax di Jöel Magnin, attuale ultima forza del massimo campionato elvetico, per il secondo turno di Coppa Svizzera.

Domenica alle 15 Pelloni e compagni ospiteranno i rossoneri per cercare un’impresa utile anche per provare a rilanciarsi dopo il KO di Rapperswil. D’altronde è stato lo stesso numero 1 bellinzonese a spiegare al Cdt che “i jolly ce li siamo giocati”. D’ora in poi, ogni passo falso sarà un passo in meno verso l’obiettivo dichiarato: tornare in Challenge League.

Curiosità:

Quello di domenica sarà un viaggio nel tempo per Maurizio Jacobacci. L’attuale allenatore del Bellinzona fu protagonista di un’operazione di mercato nel 1987/88 tra Neuchatel e i granata.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: