Malcantone, Copelli: “Pensiamo partita per partita e poi vedremo”

Sono gior­ni feli­ci per Omar Copel­li e il suo Mal­can­to­ne. Neo­pro­mos­si in Secon­da Lega, i mal­can­to­ne­si han­no otte­nu­to la bel­lez­za di die­ci pun­ti in quat­tro par­ti­te, sino­ni­mo di ter­zo posto in soli­ta­ria alle spal­le di Arbe­do e Mor­bio che viag­gia­no anco­ra a pun­teg­gio pieno.

Con Copel­li abbia­mo scam­bia­to due chiac­chie­re all’indomani del ter­zo suc­ces­so sta­gio­na­le otte­nu­to ai dan­ni del Cadenazzo.

Mister, ti aspet­ta­vi un ini­zio così promettente?

“Ci sia­mo accor­ti subi­to di ave­re un bel poten­zia­le. Cer­to che par­ti­re andan­do a vin­ce­re a Baler­na e Semen­ti­na era dif­fi­ci­le da prevedere…”.

Puoi dir­ti sod­di­sfat­to dell’avvio?

“C’’è ram­ma­ri­co per il pareg­gio in casa con il Minu­sio, una par­ti­ta che pote­va­mo vin­ce­re ed inve­ce abbia­mo per­so una bel­la occa­sio­ne. Per il resto sono sod­di­sfat­to, la squa­dra lavo­ra bene e si è crea­to un bell’ambiente, meri­to anche del­la società”.

Dove può anco­ra miglio­ra­re que­sto Malcantone?

“Sicu­ra­me­ne nel­la cat­ti­ve­ria sot­to por­ta, nel­le let­tu­re negli ulti­mi 20 metri: trop­po spes­so cer­chia­mo le cose più dif­fi­ci­li. Dal pun­to di vista del gio­co ieri final­men­te abbia­mo inter­pre­ta­to la par­ti­ta come voglio io, abbia­mo anco­ra degli aspet­ti da miglio­ra­re ma sono sicu­ro che lavo­ran­do e con il tem­po arri­ve­re­mo ad espri­me­re tut­to il nostro potenziale”

Alla luce di quan­to fat­to fino­ra, pos­so­no muta­re gli obiet­ti­vi societari?

“La socie­tà non ci ha dato un obiet­ti­vo pre­ci­so, ci sia­mo det­ti di gio­car­ci par­ti­ta per par­ti­ta e poi vede­re alla pau­sa dove sare­mo e tira­re le som­me. Per­ciò pie­di per ter­ra e con­ti­nua­re a lavo­ra­re sodo, non ci pos­sia­mo per­met­te­re di fare le cose in manie­ra superficiale”

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: