Chiasso, in bocca al Lupi. Con la Stade ci saranno (anche) Senderos e Marzouk

Ven­ta­ta d’aria fre­sca a Chias­so. Al Riva IV è arri­va­to il tan­to chiac­chie­ra­to cam­bio d’allenatore con Ales­san­dro Lupi suben­tra­to a Ste­fa­no Mac­cop­pi, che comun­que con­ti­nue­rà a rico­pri­re il ruo­lo di diret­to­re tec­ni­co. Una scel­ta, quel­la pre­sa dai ver­ti­ci ros­so­blù, “che dove­va già esse­re fat­ta a giu­gno”, ha spie­ga­to Bignot­ti alla RSI. Per moti­vi buro­cra­ti­ci, quin­di, non si è potu­ta con­cre­tiz­za­re. Ma alla fine ecco la fuma­ta bian­ca. Il Chias­so e Lupi sono final­men­te sposi.

Lupi comin­ce­rà la sua (secon­da) avven­tu­ra in ros­so­blù saba­to pome­rig­gio, quan­do il Chias­so è atte­so nel­la tana del­lo Sta­de Lau­san­ne, neo­pro­mos­so in cadet­te­ria e distan­te tre pun­ti dai momò. Per la pri­ma sfi­da dell’era Lupi, l’ex tec­ni­co del Milan pri­ma­ve­ra potrà con­ta­re su Sen­de­ros e Mar­zouk, i cui trans­fer sono sta­ti com­ple­ta­ti con successo.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: