2L: tra Balerna e Morbio la spunta l’equilibrio

Alle 10.15 è ini­zia­to il der­by che vede­va con­trap­por­si il Baler­na di Pichie­ri, redu­ce da un ini­zio di cam­pio­na­to tra alti e bas­si, e il Mor­bio che fino ad ora era sta­to capa­ce di vin­ce­re 4 par­ti­te su 4.

Nel pri­mo tem­po le squa­dre si stu­dia­no e lo spet­ta­co­lo ne risen­te. Poche le occa­sio­ni per par­te, con l’u­ni­ca azio­ne degna di nota per il Baler­na che con Barac­chi sfio­ra il palo di testa su cal­cio d’angolo.

Nel­la ripre­sa le squa­dre si allun­ga­no e spin­go­no di più e la par­ti­ta si sbloc­ca. Al 60′ il Baler­na pas­sa in van­tag­gio gra­zie alla puni­zio­ne di Camil­let­ti che sor­pren­de un Bosio leg­ger­men­te sta­ti­co. Il Mor­bio però non ci sta e Tino met­te un gran­dis­si­mo cross sul qua­le si avven­ta Fasa­na in semi rove­scia­ta e bat­te Gua­tel­li. A que­sto pun­to la par­ti­ta è ria­per­ta e l’i­ner­zia pas­sa dal­la par­te degli oran­ge ma Andrea Ber­na­sco­ni è bra­vo a sfrut­ta­re un malin­te­so del­la dife­sa ospi­te e bat­te­re Bosio con un pre­ci­so dia­go­na­le. Quan­do ormai il Baler­na si avvia ver­so la vit­to­ria, ecco la puni­zio­ne di Tino dal limi­te del­l’a­rea che bat­te Gua­tel­li sul suo palo.

Bel­la par­ti­ta e tan­to spet­ta­co­lo con il 2–2 fina­le che è sicu­ra­men­te il risul­ta­to più giu­sto. Si inter­rom­pe dun­que la stri­scia di vit­to­rie del Mor­bio, fer­ma­to da un buo­nis­si­mo Baler­na che sicu­ra­men­te potrà dire la sua in que­sto campionato.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: