2LI: Mendrisio, pari giusto. Gode il Novazzano

Il Men­dri­sio non chiu­de con sei pun­ti la set­ti­ma­na ingle­se. Dopo la vit­to­ria nel der­by con­tro il Novaz­za­no, gli uomi­ni di Mat­tia Tami sono sce­si in cam­po nel pome­rig­gio di ieri ospi­tan­do il Wil­li­sau. Ne è nata una par­ti­ta alta­men­te equi­li­bra­ta con due for­ma­zio­ni che han­no pro­po­sto tra­me inte­res­san­ti. Maz­zet­ti e com­pa­gni han­no pareg­gia­to per 1–1 con l’u­ni­co sigil­lo di Facun­do Pino. Si trat­ta del pri­mo pareg­gio per i bian­co­ros­si­ne­ri, che accor­cia­no in clas­si­fi­ca sul Rot­kreuz, scon­fit­to in casa del Brunnen.

Sor­ri­de a più non pos­so il Novaz­za­no di Gioe­le Cro­ci Tor­ti e Osman Cava­so­glu. I gial­lo­blù si sono aggiu­di­ca­ti il der­by tici­ne­se con­tro il Taver­ne gui­da­to dal­l’ex Damia­no Mero­ni. Capi­tan Mar­ti­nel­li e com­pa­gni si sono impo­sti per 2–4. Con il suc­ces­so di ieri, la trup­pa momò cen­tra il quar­to suc­ces­so in set­te par­ti­te e vola al quar­to posto a quo­ta 13 punti.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: