1LP: Bellinzona, vincere per la continuità: la missione contro l’Etoile Carouge

Da ACBellinzona.ch

Il pro­ces­so di cre­sci­ta Gra­na­ta sem­bra pro­prio aver pre­so una tra­iet­to­ria inte­res­san­te: al buon gio­co espres­so in occa­sio­ne del­la par­ti­ta di cop­pa ha fat­to segui­to una chia­ra vit­to­ria in occa­sio­ne dell’ultimo tur­no di cam­pio­na­to. A que­sto pun­to si trat­ta quin­di di tro­va­re quel­la con­ti­nui­tà di vit­to­rie man­ca­ta fino ad ora nel abbri­vio del­la cor­ren­te stagione.

Il cam­pio­na­to di 1LP 19–20 è ini­zia­to da un paio di mesi, si è ormai com­ple­ta­to qua­si 1/3 del cam­mi­no. Fino ad ora dal pun­to di vista Gra­na­ta la con­ti­nui­tà di vit­to­rie si limi­ta a quan­to suc­ces­so pro­prio 1 mese fa (SC YF Juven­tus – ACB 1–2 il 24.08.19 e quin­di ACB – FC Zuri­go II 2–1 il 28.08.19), ovve­ro quan­do si tor­nò a gio­ca­re al Comu­na­le dopo più impe­gni lon­ta­no dal­le mura amiche.

La som­ma del­le 2 con­si­de­ra­zio­ni for­mu­la­te qui sopra por­ta alla con­clu­sio­ne che la par­ti­ta di doma­ni offre una ghiot­ta occa­sio­ne per ripe­te­re la ten­den­za di fine ago­sto e quin­di pro­gre­di­re con deci­sio­ne ver­so que­gli stan­dard di ren­di­men­to che senz’altro sono nel­le poten­zia­li­tà dei nostri beniamini.

Il pros­si­mo avver­sa­rio sul ver­de del Comu­na­le è una squa­dra neo-pro­mos­sa, autri­ce di un ini­zio di cam­pio­na­to dif­fi­ci­le ed obbli­ga­ta ad una lun­ga tra­sfer­ta a metà set­ti­ma­na. Si trat­ta di con­di­zio­ni mol­to simi­li a quel­le Gra­na­ta di 1 anno fa, quan­to i nostri benia­mi­ni sep­pe­ro ripren­der­si alla gran­de dal perio­do più dif­fi­ci­le del­la sta­gio­ne gra­zie ad una vit­to­ria tutt’altro che age­vo­le: FC Sta­de Nyon­nais – ACB 1–2, mer­co­le­dì 26.09.18. In quell’occasione i nostri benia­mi­ni s’imposero sul cam­po di una squa­dra dall’ottimo poten­zia­le e tra le più in for­ma del momento.

Insom­ma, alcu­ni cen­ni di una sto­ria indub­bia­men­te fre­sca ren­do­no atten­ti alle insi­die del pros­si­mo impe­gno di cam­pio­na­to Gra­na­ta ma per­met­to­no anche/soprattutto di ave­re la deter­mi­na­zio­ne di chi sa di esse­re padro­ne del pro­prio destino.

La Sto­ria Gra­na­ta (si pro­prio quel­la scrit­ta con la S maiu­sco­la) per con­tro è con­tras­se­gna­ta da un pub­bli­co capa­ce di dare una spin­ta fon­da­men­ta­le ai pro­pri benia­mi­ni. Inol­tre in que­sto momen­to la voglia di soste­ner­li è anco­ra mag­gio­re: dopo 9 par­ti­te di cam­pio­na­to si gio­ca in casa solo per la 2a vol­ta men­tre in occa­sio­ne dell’ultimo pre­ce­den­te al Comu­na­le in ter­mi­ni di par­ti­te uffi­cia­li si è avu­ta una pre­sta­zio­ne che ha mol­to bene ono­ra­to la nostra comu­ne maglia del cuore.

Doma­ni sera: tut­ti al Comu­na­le a tifa­re Gra­na­ta … tut­ti uni­ti per un futu­ro Gra­na­ta anco­ra migliore!

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: