3L: Zara risponde a Cerbone. 1–1 tra Insubrica e Vacallo

Nè una né l’altra. Insu­bri­ca e Vacal­lo non sono anda­te oltre al pari nell’anticipo del sesto tur­no di Ter­za Lega rima­nen­do così anco­ra­te sul fon­do del­la clas­si­fi­ca anco­ra sen­za suc­ces­si. È sta­to un der­by stra­no ed equi­li­bra­to quel­lo anda­to in sce­na ieri sera al Cam­po di Sese­glio. Com­pli­ce un arbi­trag­gio discu­ti­bi­le per entram­be le for­ma­zio­ni, le squa­dre di Palom­bel­la e Ramon si sono sfi­da­te a viso aper­to aggiu­di­can­do­si un tem­po a testa. Sono sta­ti i padro­ni di casa a par­ti­re for­te tro­van­do la rete del van­tag­gio al 36esimo con Cerbone.

Rior­di­na­te le idee alla pau­sa, il Vacal­lo si è ripre­sen­ta­to in cam­po con più soli­di­tà e ha tro­va­to il pari con Zara su cal­cio di rigo­re. A die­ci minu­ti dal­la fine l’autore del gol insu­bri­co si è fat­to cac­cia­re dal ter­re­no di gioco.
Un pun­to a testa che smuo­ve leg­ger­men­te la clas­si­fi­ca del­le due, ma che non per­met­te anco­ra il sal­to in avan­ti per dor­mi­re son­ni più tranquilli.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: