Follia in Quinta Lega! Arbitro preso a calci

GUDO – Il cal­cio regio­na­le tor­na sul­le pagi­ne di cro­na­ca. E anco­ra una vol­ta non per moti­vi posi­ti­vi. Un altro epi­so­dio di vio­len­za a dan­no di un arbi­tro ripor­ta il cal­cio di peri­fe­ria sot­to i riflet­to­ri. Era – rife­ri­sce Tio/20 Minu­ti – il 22 set­tem­bre scor­so, quan­do a Gudo si scon­tra­va­no due com­pa­gi­ni di Quin­ta Lega: i loca­li dell’Audax Gudo e il Foot­ball Club Ara­mai­ci Suryoye.

Una par­ti­ta, quel­la anda­ta in sce­na a ‘Le Pio­del­le’, tesa e com­bat­tu­ta come testi­mo­nia il risul­ta­to fina­le: 3–2 a favo­re dei padro­ni di casa con ben tre car­tel­li­ni ros­si estrat­ti dal diret­to­re di gara. E se due del­le tre espul­sio­ni sono avve­nu­te per cir­co­stan­ze di gio­co (dop­pia ammo­ni­zio­ne ndr), non si può dire lo stes­so del­la ter­za. Un 20enne degli ospi­ti – auto­re tra l’altro di una dop­piet­ta – ha sfo­ga­to tut­ta la sua fru­stra­zio­ne sull’arbitro aggre­den­do­lo fisi­ca­men­te. Il moti­vo? Un gol annul­la­to. Il refer­to – spe­ci­fi­ca il 20 Minu­ti – par­la di due cal­ci al diret­to­re di gara.

Il pro­ta­go­ni­sta del­la fol­lia pare sia già cono­sciu­to alle for­ze dell’ordine. E di que­sto ne è a cono­scen­za il pre­si­den­te degli Ara­mai­ci Suryoye che a Tio.ch par­la di “una per­so­na che sta­va­mo cer­can­do di aiu­ta­re. Il nostro club pun­ta tan­to sull’integrazione”.

Sul caso è sta­ta aper­ta un’inchiesta disci­pli­na­re, come spie­ga il pre­si­den­te del­la FTC Ful­vio Bian­car­di. “Stia­mo par­lan­do – dice – di un caso gra­ve, gra­vis­si­mo. Per que­sto abbia­mo pas­sa­to il dos­sier a Ber­na (all’ASF ndr). Il gio­ca­to­re meri­ta la squa­li­fi­ca a vita. Ci vuo­le tol­le­ran­za zero, l’arbitro dove­va sospen­de­re l’incontro”.

Da Libe­ratv

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: