F1, Suzuka: Bottas sfrutta l’harakiri Ferrari in partenza

La Fer­ra­ri sciu­pa una gran­de occa­sio­ne nel Gran Pre­mio del Giap­po­ne. Le due ros­se par­ti­va­no dal­la pri­ma fila, ma a Suzu­ka solo uno dei due fer­ra­ri­sti è riu­sci­to a sali­re sul podio. Ci è riu­sci­to Seba­stian Vet­tel, secon­do die­tro il vin­ci­to­re, Valt­te­ri Bot­tas al volan­te del­la Mercedes.

Il fer­ra­ri­sta, per un’in­cer­tez­za in par­ten­za è sta­to infi­la­to al via da Bot­tas che ha poi domi­na­to la gara, men­tre il Gp di Leclerc, che ha chiu­so in sesta posi­zio­ne, è sta­to com­pro­mes­so da un con­tat­to ini­zia­le con Ver­stap­pen. Sul podio, ter­zo, anche Lewis Hamil­ton, gra­zie ai suoi pun­ti la Mer­ce­des ha con­qui­sta­to il sesto tito­lo costrut­to­ri consecutivo.
Bot­tas scat­ta subi­to in testa e supe­ra Vet­tel, che è pro­ta­go­ni­sta di uno “jump start”. Il fer­ra­ri­sta lascia anda­re la fri­zio­ne poco pri­ma del sema­fo­ro ver­de, ma fer­ma subi­to la sua Fer­ra­ri. Paga però l’in­cer­tez­za, visto che Bot­tas lo infi­la subi­to e si pren­de la testa

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: