Vittoria e titolo per Alex Fontana in Cina

Il 27enne tici­ne­se ha cen­tra­to l’o­biet­ti­vo alla pri­ma par­te­ci­pa­zio­ne in que­sto pal­co­sce­ni­co, divi­den­do con Chris Chia l’a­bi­ta­co­lo del­la Mer­ce­des AMG GT4 del team Phan­tom Pro Racing, sup­por­ta­to uffi­cial­men­te dal­la casa tedesca.

L’ap­pun­ta­men­to deci­si­vo è sta­to quel­lo di Shan­ghai, l’ul­ti­mo in calen­da­rio, sul­lo stes­so cir­cui­to che ospi­ta il GP di For­mu­la 1, e dove si era già cor­so a giu­gno. Fon­ta­na e Chia si sono pre­sen­ta­ti alla vigi­lia in vet­ta alla gra­dua­to­ria, con­tro altri due equi­pag­gi in liz­za per la con­qui­sta del­la coro­na, e alla fine han­no avu­to la meglio per soli 2,5 pun­ti, in un epi­lo­go den­so di adrenalina.

Fan­ta­sti­ca la pre­sta­zio­ne di Alex in gara 1, che ha pre­so i coman­di quan­do Chia era in sesta posi­zio­ne prov­vi­so­ria: di for­za, lo sviz­ze­ro si è aper­to la stra­da per pas­sa­re in testa a quat­tro minu­ti e mez­zo dal ter­mi­ne, rea­liz­zan­do una per­fet­ta mano­vra di attac­co alla stac­ca­ta di cur­va 14. Il suc­ces­so ha con­sen­ti­to di incre­men­ta­re il mar­gi­ne in clas­si­fi­ca sui diret­ti avver­sa­ri, in vista del­la gior­na­ta di dome­ni­ca. Al via nel pri­mo stint in gara 2, Fon­ta­na era lea­der quan­do ha con­se­gna­to la Mer­ce­des #5 a Chia, ma il van­tag­gio accu­mu­la­to è sta­to neu­tra­liz­za­to dal­l’in­gres­so del­la safe­ty-car. Chia ha poi con­clu­so quar­to, risul­ta­to comun­que suf­fi­cien­te per assi­cu­rar­si mate­ma­ti­ca­men­te il tito­lo. Que­sto suc­ces­so gli è anche val­so la con­fer­ma in seno al team nel­la pro­mo­zio­ne in clas­se GT3 per la sta­gio­ne 2020.

Vin­ci­to­re nel 2011 in Euro­pean F3 Open, e nel 2018 del­la Sil­ver Cup del­la Blan­c­pain GT Series Endu­ran­ce Cup, Fon­ta­na arric­chi­sce con un altro tito­lo la sua polie­dri­ca car­rie­ra, anda­ta a svi­lup­par­si in disci­pli­ne e ter­ri­to­ri dif­fe­ren­ti. E diven­ta anco­ra più signi­fi­ca­ti­va l’av­ven­tu­ra ago­ni­sti­ca in Cina, ini­zia­ta nel 2016 con l’im­pe­gno da por­ta­co­lo­ri uffi­cia­le Kia nel CTCC.

Alex Fon­ta­na: “Con­qui­sta­re un tito­lo è sem­pre una gio­ia immen­sa, il giu­sto rico­no­sci­men­to a una sta­gio­ne di duro lavo­ro e alla deter­mi­na­zio­ne che abbia­mo mostra­to in pista. Non era cer­to scon­ta­to vin­ce­re subi­to nel Chi­na GT Cham­pion­ship, serie di qua­li­tà che vede impe­gna­ti alcu­ni avver­sa­ri di cali­bro inter­na­zio­na­le, sep­pur si trat­tas­se fin dal­l’i­ni­zio dell’obiettivo di que­sta nuo­va scu­de­ria. Con il team Phan­tom Pro Racing e il mio com­pa­gno Chris Chia abbia­mo crea­to un otti­mo lega­me che ha per­mes­so di sfrut­ta­re al mas­si­mo la nostra Mer­ce­des AMG GT4, anche nel wee­kend deci­si­vo. La vit­to­ria in gara 1 è sta­ta bel­lis­si­ma e di enor­me impor­tan­za, spe­cial­men­te pen­san­do all’en­tra­ta del­la safe­ty-car in gara 2 che ha rischia­to di com­pro­met­te­re la nostra stra­te­gia. Ora pos­sia­mo rilas­sar­ci un po’ e goder­ci il momen­to, ma sognia­mo già di con­fer­mar­ci al top nel 2020”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: