Il Bellinzona fa chiarezza: “Bentancur risorsa preziosa, ma non è il procuratore di Jacobacci”

Comunicato ufficiale AC Bellinzona

L’AC Bellinzona comunica che nella serata di ieri si è tenuto un sincero e costruttivo confronto tra società (Presidente e Direttore sportivo) e alcuni rappresentanti dei B’zona Boys, che in settimana avevano manifestato la loro preoccupazione su alcune dinamiche societarie.

Il confronto, svolto in un clima sereno e di reciproca comprensione, ha permesso alla società di comprendere che vi sia bisogno di maggior dialogo fra le parti in futuro, non solo con il tifo organizzato ma con tutte le categorie di tifosi.
L’idea comune è quella di poter proporre maggiori iniziative volte a valorizzare in modo ancora più marcato la grande famiglia GRANATA.

La società ha poi chiarito la posizione del sig. Pablo Bentancur e ci tiene a farlo anche pubblicamente in modo che sia finalmente un aspetto chiaro a tutti.
Bentancur in questi mesi ha portato all’ACB sponsor importanti per l’economia del club ed è stato autorizzato ufficialmente dall’ACB a prendersi cura delle relazioni internazionali con club e calciatori al di fuori del Ticino e della Svizzera. Grazie al suo intervento, già durante questa stagione, possiamo contare sulla presenza nel nostro contingente di giocatori stranieri provenienti da realtà professionistiche che stanno dando il loro contributo alla causa granata.

Crediamo che la sua figura sia importante e possa contribuire al miglioramento della professionalità e all’accrescimento del valore del bagaglio tecnico della nostra prima squadra. Di contro sono prive di qualsiasi fondamento le voci divulgate recentemente da un organo di stampa che davano il sig. Bentancur come procuratore del tecnico sig. Jacobacci: fra i due non esiste nessun tipo di collaborazione e non c’è stata nessuna azione da parte di Betancur per portare il tecnico ad un’altra società.

Chiediamo quindi ai nostri affezionati tifosi di attenersi sempre e unicamente alle informazioni ufficiali che escono dal club e non dare adito a speculazioni e gossip vari privi di fondamento che non fanno altro che creare confusione.

Ed ora, cari amici granata, è veramente il momento di ricompattarci tutti e ripartire con il piglio giusto, spronando da subito i nostri ragazzi per le prossime due importanti partite casalinghe.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: