Missione continuità per Lugano e Chiasso

Il Luga­no di Jaco­bac­ci, redu­ce dal pareg­gio ‘casa­lin­go’ in Euro­pa Lea­gue, è chia­ma­to a dare rispo­ste. I bian­co­ne­ri rice­ve­ran­no dome­ni­ca pome­rig­gio a Cor­na­re­do la visi­ta del Basi­lea secon­do in clas­si­fi­ca a un solo pun­to dal­lo YB. I tici­ne­si, alla pri­ma di ‘Jaco’, in pan­chi­na sono tor­na­ti al suc­ces­so vin­cen­do per 1–2 in casa del Lucer­na.
È tor­na­to al suc­ces­so anche il Chias­so di mister Lupi. I ros­so­blù han­no pie­ga­to per 3–2 il Losan­na capo­li­sta sfo­de­ran­do una gran­de pre­sta­zio­ne sot­to il pro­fi­lo del­la deter­mi­na­zio­ne e dell’atteggiamento. La stra­da ver­so la sal­vez­za, però, è anco­ra tan­to lun­ga e tor­tuo­sa. Per que­sto moti­vo, in casa Chias­so non c’è trop­po spa­zio per l’entusiasmo. Testa chi­na e lavo­ra­re è la ricet­ta di Lupi. Dome­ni­ca pome­rig­gio i momò saran­no chia­ma­ti a con­fer­mar­si in casa del Wil dell’ex Abe­di­ni.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: