3L: Magic Poncini non basta, Verscio steso da un grande Semine

Ha chiu­so come meglio non pote­va il Semi­ne di De Mar­chi. Il giro­ne d’an­da­ta dei bel­lin­zo­ne­si si è con­clu­so con un’im­por­tan­te quan­to con­vin­cen­te affer­ma­zio­ne ai dan­ni del Ver­scio di Brog­gi­ni, che riman­da così l’as­sal­to al podio.

Nel 3–4 di ieri sera c’è un gran­de pro­ta­go­ni­sta: Alan Pon­ci­ni. L’at­tac­can­te del Ver­scio ha rea­liz­za­to una tri­plet­ta che ha tenu­to qua­si sem­pre il Ver­scio avan­ti nel pun­teg­gio, ma un’au­to­re­te, Caru­so, Cagnaz­zo e Bilan­d­zi­ja nel fina­le han­no volu­to dimo­stra­re che il Semi­ne c’è, è pre­sen­te, sta bene e vuo­le dire la sua in chia­ve salvezza.

E infat­ti la clas­si­fi­ca pre­mia la ban­da di De Mar­chi. La quar­ta affer­ma­zio­ne sta­gio­na­le vale l’ag­guan­to all’ot­ta­vo posto in clas­si­fi­ca a quo­ta 16 pun­ti. Vero che le altre devo­no anco­ra gio­ca­re, ma un inver­no così sere­no dal­le par­ti di Semi­ne nes­su­no lo toglie.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: