Riccio: “Voglio portare il Losone dove merita. Mercato? In arrivo una sorpresa”

Giu­sep­pe ‘Bep­pe’ Ric­cio è pron­to a tor­na­re in sel­la. O meglio, in pan­chi­na. Nomi­na­to alle­na­to­re del Loso­ne al posto di Gian­fran­co Bon­to­gna­li, l’ex alle­na­to­re di Semen­ti­na e Asco­na ha spo­sa­to appie­no la cau­sa “oran­ges”, club dove è cresciuto.

Con­ten­to di tor­na­re? “Con­ten­to è poco”, dice a Laborsport.com. “Far­lo nel pae­se dove sono cre­sciu­to poi è una cosa speciale”.
“Cono­sco l’ambiente per­ché ho gio­ca­to, la mag­gior par­te dei ragaz­zi li cono­sco o come com­pa­gni di squa­dra o come avver­sa­ri. Le mie aspet­ta­ti­ve per­so­na­li sono di riu­sci­re a tra­smet­te­re la mia pas­sio­ne ai ragaz­zi. Sen­za pas­sio­ne tut­to diven­ta pesan­te, veni­re 3/4 vol­te ad alle­nar­si soprat­tut­to col fred­do diven­ta un peso. Aspet­ta­ti­ve di grup­po: riu­sci­re a por­ta­re il Loso­ne dove gli compete”.

Ma cosa cer­che­rà di por­ta­re Ric­cio a Loso­ne? “Sicu­ra­men­te mister Bon­to e i ragaz­zi han­no fat­to un otti­mo lavo­ro. Cer­che­rò di far ren­de­re al mas­si­mo ogni sin­go­lo gio­ca­to­re. Per ten­ta­re di vin­ce­re un cam­pio­na­to ser­ve l’impegno di tut­ti, da chi pre­pa­ra il cam­po ai ragaz­zi che van­no in campo”.

Ric­cio debut­te­rà in ami­che­vo­le l’11 feb­bra­io con­tro il Someo per poi pro­se­gui­re con il 13.2 col Semen­ti­na e il 28 con­tro il Mon­te­ce­ne­ri. Poi sarà di nuo­vo campionato.
Sul mer­ca­to, Ric­cio si tie­ne abbot­to­na­to: “Sarei con­ten­to se con­fer­mas­se­ro la rosa in bloc­co. E per gli arri­vi tenia­mo la sorpresa”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: