I movimenti e i colpi di mercato degli ultimi giorni

La prima parte di stagione è ormai alle spalle e i vari direttori sportivi iniziano il loro lavoro dietro le quinte del calcio regionale. La settimana passata è stata in particolare ricca di movimenti, per alcune squadre solo in uscita, per altre anche in entrata. Se il mercato sta entrando nel vivo in seconda lega, in terza lega ad oggi i colpi sono di meno.

Seconda lega

La protagonista del mercato invernale nel massimo campionato regionale finora è sicuramente il Coldrerio di mister Fabbri. Dopo aver abbracciato Ndaw e Ragazzi, provenienti entrambi dal Novazzano, i momò hanno accolto anche due attaccanti di ruolo come Spagnuolo (Castello) e Speroni (Balerna). A proposito di Balerna c’è da segnalare anche l’uscita di Gimenez che al momento è ancora alla ricerca di una nuova sistemazione. Il Balerna per il momento non ha ancora sostituito i due partenti ma ci aspettiamo sicuramente movimenti in entrata.

Il Vedeggio deve fare i conti invece con due uscite: dopo Barella, passato al Taverne, Giallonardo non potrà più contare su Nicola Salerni che torna a vestire la maglia del Castello. Amedeo Stefani nel girone di ritorno dovrà fare i conti con l’assenza di Santillo che dovrà scontare una squalifica di 8 giornate.

Anche l’Ascona ha salutato ben quattro giocatori. Dopo l’uscita di Buono in direzione Taverne infatti la squadra di Dos Santos ha svincolato Matic, Bilinovac e Antunovic le cui destinazioni sono, al momento, a noi ignote.

Il Sementina invece, dopo un girone di andata tra alti e bassi, piazza i primi colpi e  accoglie Tonelli e Varricchio, entrambi provenienti dal Sant’Antonino ma saluta Mario Rocca, che si trasferisce al Collina d’Oro, e Drago Simic.

Terza lega

In terza lega, come detto, il mercato stenta a decollare e i movimenti in entrata e in uscita sono stati finora di meno. Il Collina d’Oro di Balmelli ha accolto, per l’appunto, Rocca e Berisha, quest’ultimo proveniente dal Taverne.

L’Agno ha sostituito Larrosa con Pagnamente mentre il Rancate, per cercare di diminuire il divario nei confronti delle prime della classe potrà contare nel girone di ritorno su Drago Simic, proveniente dal Sementina ed ex giocatore del Balerna. Infine, il Riva di Lippmann per cercare di salvarsi potrà contare sui gol dell’attaccante Lopa, ufficializzato in giornata, che lascia il Basso Ceresio.

Insomma, ci siamo appena lasciati il girone di andata alle spalle e il mercato sta iniziando ad entrare nel vivo. E chissà quanti altri colpi ci saranno da qui ad inizio marzo…

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: