UFFICIALE – Il ‘giramondo’ Aquaro è del Chiasso

FC Chias­so comu­ni­ca di aver per­fe­zio­na­to il tes­se­ra­men­to del difen­so­re cen­tra­le Giu­sep­pe Aqua­ro, 36 anni, svincolato.

Clas­se 1983, nato a Baden, sviz­ze­ro di ori­gi­ne ita­lia­na, Giu­sep­pe Aqua­ro van­ta una lun­ga car­rie­ra inter­na­zio­na­le che gli ha per­mes­so di col­le­zio­na­re una vasta espe­rien­za in giro per il mon­do, dall’Italia (Chie­vo, Fog­gia e Trie­sti­na) alla Sviz­ze­ra (Aarau e Vaduz, oltre a due anni al Bel­lin­zo­na), fino alla Gre­cia, alla Bul­ga­ria (CSKA Sofia), alla Ger­ma­nia (Karl­sru­he) e alla Cina.

Giu­sep­pe Aqua­ro ha fir­ma­to un con­trat­to fino a giu­gno 2020: por­te­rà alla squa­dra diret­ta dal mister Ales­san­dro Lupi, oltre alla soli­di­tà difen­si­va, anche la sua enor­me espe­rien­za, la cono­scen­za del cam­pio­na­to sviz­ze­ro (in cui ha mili­ta­to per 4 sta­gio­ni tra il 2005 e il 2009) e la sua auto­re­vo­lez­za e cari­sma (negli ulti­mi anni è sta­to in più occa­sio­ni capi­ta­no nel­le squa­dre in cui ha giocato).

Una sfi­da cari­ca di sti­mo­li per il difen­so­re nato a Baden, che sarà a dispo­si­zio­ne di mister Lupi in vista del­la ripre­sa del cam­pio­na­to di Chal­len­ge Lea­gue, in pro­gram­ma il 26 gen­na­io al Riva IV nel match con­tro il Gras­shop­per: quel che ser­ve per un FC Chias­so che si pone l’obiettivo del­la salvezza.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: