3L: Riva, il ‘pres’ Vassalli: “Ci sono qualità e potenzialità”

Il Riva di Stefano Lippmann è pronto a riprendere gli allenamenti in vista del girone di ritorno. Il conto alla rovescia è, dunque, terminato. Stasera i gialloblù si ritroveranno per la prima sessione della preparazione invernale, alla quale dovrebbero partecipare anche i nuovi innesti Antonino e Lopa.

Del FC Riva, del suo girone d’andata e di tanto alto ne abbiamo parlato con il presidente Giorgio Vassalli.

‘Pres’, che voto dai alla tua squadra in questa prima parte di stagione?

“Non sono abituato a farlo, ma penso che le emoticon esprimerebbero meglio i miei giudizi in merito all’andamento della squadra nel girone di andata. Utilizzerei la faccina arrabbiata che sbuffa per le tante ingenuità e cali di carattere che ci hanno fatto perdere punti preziosi assolutamente a portata di mano, mentre utilizzerei una faccina semiseria, ma ammiccante al sorriso, per l’andamento generale. Ci sono potenzialità e qualità, solo parzialmente espresse, che mi fanno comunque guardare con fiducia al futuro”.

Hai visto un Riva diverso rispetto alla passata stagione?

“Si, il Riva di questa seconda stagione in terza lega sta lentamente cambiando pelle e prendendo consapevolezza dei propri mezzi. Forse non ha ancora acquisito la compattezza del gruppo che aveva vinto il campionato due anni fa, ma conta su di una cifra tecnica più elevata anche solo rispetto alla squadra dello scorso anno.”

In cosa deve ancora migliorare?

“Nel reparto difensivo, senza dubbio, si può fare molto meglio e dobbiamo trovare qualità e continuità. Questo è l’imperativo per il girone di ritorno”

Due acquisti mirati: arriverà altra gente?

“Non lo escludiamo, ma solo se troveremo giocatori funzionali al nostro gioco e desiderosi di integrarsi nell’ambiente”

Come descriveresti Riva con tre aggettivi?

“Puro, sano, passionario”

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: