Lugano, a San Gallo con ambizione

Il tem­po del­la pre­pa­ra­zio­ne è fini­to. Il Luga­no è pron­to a tor­na­re a fare sul serio. Dopo il riti­ro inver­na­le in Spa­gna e la vit­to­rio­sa – ma non con­vin­cen­te – ami­che­vo­le con­tro il Kriens, la trup­pa di Jaco­bac­ci tor­ne­rà in cam­po dome­ni­ca alle 16:00 in casa del San Gal­lo.

Una tra­sfer­ta – la pri­ma uffi­cia­le del 2020 – che i bian­co­ne­ri affron­te­ran­no sen­za i cedu­ti Junior, Vec­sei e – pro­ba­bil­men­te – Crni­goj, anco­ra in roster ma pro­mes­so spo­so in Serie B ita­lia­na. Quel­lo che pro­ve­rà a strap­pa­re pun­ti a San Gal­lo sarà un Luga­no spun­ta­to, ma con gran­de fame e ambi­zio­ne.

I tici­ne­si non vin­co­no da due par­ti­te con­tro i bian­co­ver­di. L’ultima affer­ma­zio­ne del Luga­no ai dan­ni del San Gal­lo risa­le al 16 mag­gio 2019, quan­do bastò la sola rete di Gerndt per rega­la­re la posta pie­na alla squa­dra all’epoca alle­na­ta da Fabio Cele­sti­ni.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: