Chiasso, al Riva IV sbarcano le Cavallette. E Rossini prepara l’esordio

Dome­ni­ca alle 16:00 scat­ta uffi­cial­men­te il 2020 del FC Chias­so. I ros­so­blù di Lupi ripren­de­ran­no la rin­cor­sa ver­so la sal­vez­za dal Riva IV, dove è atte­so il più quo­ta­to e temi­bi­le Gras­shop­per. Una sfi­da che i tici­ne­si affron­te­ran­no sen­za i salu­ta­ti Padu­la e Sen­de­ros e Fac­chin, ma con Pic­cin­ni, Aliu e – soprat­tut­to – Ros­si­ni in più.

Il col­po di mer­ca­to pro­ve­nien­te dall’Aarau potreb­be subi­to tro­va­re una maglia da tito­la­re al cen­tro dell’attacco ros­so­blù. Ros­si­ni pre­pa­ra un esor­dio da sogno e sogna un esor­dio con gol. Dife­sa tigu­ri­na avvi­sa­ta.

Il GC di Uli For­te ha trion­fa­to in tut­te e due le sfi­de sta­gio­na­li con­tro il Chias­so. Allar­gan­do il bilan­cio dei pre­ce­den­ti, il Chias­so non vin­ce con­tro i bian­co­blù dal lon­ta­nis­si­mo 12 mag­gio del 1963 quan­do “le caval­let­te” furo­no costret­te al 2–1.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: