Coronavirus e calcioregionale, “al momento non sono previsti rinvii”

La doman­da è sor­ta spon­ta­nea a tut­ti dopo la deci­sio­ne del Gover­no tici­ne­se in meri­to all’e­mer­gen­za coro­na­vi­rus. Le auto­ri­tà can­to­na­li han­no deci­so di vie­ta­re le mani­fe­sta­zio­ni pub­bli­che e pri­va­te con più di 150 per­so­ne. E nel cal­cio regio­na­le? Cosa cam­bia?

“Al momen­to – ci spie­ga­no dal­la FTC – non ci sono arri­va­te comu­ni­ca­zio­ni. Per cui, allo sta­to attua­le, non sono pre­vi­sti rin­vii”. Non è esclu­so – va det­to – che lo sce­na­rio pos­sa cam­bia­re nel­le pros­si­me ore se il medi­co can­to­na­le doves­se tor­na­re sui suoi pas­si e nega­re l’au­to­riz­za­zio­ne, con­ces­sa in set­ti­ma­na, alle par­ti­te di cal­cio dilet­tan­ti­sti­che.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: