2L: Ascona corsaro ad Arbedo. Lamanna ancora decisivo per il Vedeggio. Pari a La Pineta

Col­pac­cio dell’Ascona di mister Dos San­tos, che nel pome­rig­gio del­la 14esima gior­na­ta di Secon­da Lega ha com­piu­to quel­lo che si può defi­ni­re un vero e pro­prio col­pac­cio. I bian­co­blù han­no infat­ti mes­so al tap­pe­to la capo­li­sta del tor­neo: l’Arbedo di mister Rive­ra che, solo quat­tro gior­ni fa, ave­va bat­tu­to il Mor­bio per 3–1. A sigla­re lo 0–1 deci­si­vo per l’Ascona è sta­to un rigo­re tra­sfor­ma­to da Manev. Si trat­ta del quar­to suc­ces­so sta­gio­na­le del­la for­ma­zio­ne di Dos San­tos, sali­to a quo­ta 16 pun­ti in clas­si­fi­ca. Rima­ne pri­mo, ma vede ridur­si il diva­rio, l’Arbedo di Rive­ra con quat­tro pun­ti di van­tag­gio dal Mal­can­to­ne, il qua­le però deve anco­ra recu­pe­ra­re il match con­tro il Baler­na. Poten­zial­men­te, quin­di, gli uomi­ni di Copel­li pos­so­no por­tar­si a ‑1 dal­la vet­ta e ria­pri­re il cam­pio­na­to.

Secon­da vit­to­ria con­se­cu­ti­va nel 2020 per il Vedeg­gio tar­ga­to Gial­lo­nar­do. Dopo aver scon­fit­to il Baler­na in set­ti­ma­na, i blau­gra­na si sono impo­sti per 2–1 con­tro il Minu­sio di Kazik Nico­lò. Pas­sa­ti in van­tag­gio con un rigo­re di Baba­tun­de, il Vedeg­gio si è fat­to ripren­de­re dal­la rete di For­ne­ra al 67esimo. A set­te minu­ti dal­la fine è però Laman­na – al ter­zo gol in due par­ti­te – a fir­ma­re la rete del 2–1 defi­ni­ti­vo e lan­cia­re la cor­sa del Vedeg­gio, sem­pre più vici­no al quar­to posto in clas­si­fi­ca.

Un pun­to a testa, inve­ce, nel­la sfi­da tra Val­le­mag­gia e Semen­ti­na. L’incontro alla Pine­ta si è con­clu­so sul­lo 0–0.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: