Coronavirus e calcio regionale, rien ne va plus fino a fine aprile?

Giorno dopo giorno, le autorità federali stanno restringendo le misure per fronteggiare l’emergenza coronavirus. Misure che, ovviamente e giustamente, coinvolgono anche lo sport professionistico e non.

Il Consiglio Federale ha deciso oggi di vietare le manifestazioni con più di cento persone. Il provvedimento si applica anche alle strutture del tempo libero, quali i musei, i centri sportivi, (…).

Difficile, quindi, anche solo ipotizzare un ritorno in campo dello sport per la stagione 2019-2020. Il calcio, lo ricordiamo, è attualmente fermo fino alle fine del mese. Stop che verrà verosimilmente allungato nuovamente in virtù delle nuove disposizioni federali.

La Lega Nazionale di Hockey ha deciso oggi di annullare il campionato in corso. Sarà la soluzione che seguirà anche l’ASF e, di conseguenza, anche le associazioni regionali?

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: