Super e Challenge League pronte a ripartire

Riparte il calcio in Svizzera. Oggi i 20 club della Swiss Football League hanno votato, riuniti allo Stade de Suisse di Berna, per finire la stagione.

17 sono state le squadre a votare per la ripresa, contro 2 che non volevano tornare in campo e un club astenuto. Ci sono anche le date: la Super League, e dunque il Lugano, riprenderà il 20 giugno a porte chiuse, la Challenge League, col Chiasso, il giorno prima.

Non è ancora stato reso noto il calendario, l’obiettivo è finire il torneo per il 2 agosto.

Per salvaguardare i calciatori dopo il lungo stop, saranno possibili 5 sostituzioni a partita. Non si potranno tesserare nuovi giocatori a meno che non vi siano motivi particolari, per esempio se un club è costretto a sciogliere un contratto a causa del Covid 19. Ovviamente, tutti si impegneranno a rispettare i protocolli. Dal 6 giugno si potranno disputare amichevoli.
Le partite dovrebbero disputarsi a porte chiuse.

Rimarrà invariato invece il format. Non è passata la proposta di allargare a 12 la Super League lasciando la Challenge a 8. Ad ogni modo, il Chiasso sa già di essere salvo, nonostante l’ultimo posto attuale.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: