Maccoppi frega il Chiasso nel Festival degli errori

Come ripresa poteva esserci di meglio. Banale, ma va detto. Perché la prima partita post Covid del Chiasso è stata una vera e propria sagra degli errori.

A trionfare al termine dei 90’ è stato lo Stade Lausanne dell’ex Maccoppi. La partita si è subito sbloccata. Al terzo minuto è stato il Chiasso a passare in vantaggio con la rete di Almeida, abile a ribadire in rete un fraseggio errato in impostazione dei padroni di casa.

Nemmeno sessanta secondi dopo ed è di nuovo pari. I biancorossi pareggiano i conti con Ndongo. Al 56’ altro erroraccio: il Chiasso sbaglia un passaggio in area di rigore e Ndongo è ancora il più lesto di tutti a insaccare il 2-1 finale.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: