Il Lugano pareggia in casa del Servette

Un pun­to a testa e tut­ti (qua­si) con­ten­ti. Ser­vet­te e Luga­no si sono divi­se la posta nel pri­mo match post Covid. A Gine­vra i bian­co­ne­ri si sono pre­sen­ta­ti corag­gio­si e voglio­si di impor­re subi­to il domi­nio. I risul­ta­ti del buon atteg­gia­men­to degli uomi­ni di Jaco­bac­ci dà i suoi frut­ti al 14esimo, quan­do Gerndt – ben imbec­ca­to da Jan­ga – tro­va la pri­ma rete dopo mesi di pau­sa for­za­ta.

Un buon Luga­no con­ser­va il van­tag­gio fino al 61esimo, quan­do Yao tro­va l’au­to­re­te che vale l’1–1 defi­ni­ti­vo. La par­ti­ta dei tici­ne­si si com­pli­ca al 68′. Capi­tan Sab­ba­ti­ni lascia i suoi in die­ci a cau­sa di una dop­pia ammo­ni­zio­ne.

Un pun­to a testa e avan­ti fidu­cio­se entram­be per il fina­le di sta­gio­ne.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: