Fulvio Sulmoni appende gli scarpini al chiodo

Comu­ni­ca­to FC Luga­no:

L’FC Luga­no comu­ni­ca che il con­trat­to con il gio­ca­to­re Ful­vio Sul­mo­ni, in sca­den­za oggi, non sarà rin­no­va­to. Il gio­ca­to­re ha così deci­so di ter­mi­na­re la pro­pria car­rie­ra pro­fes­sio­ni­sti­ca nel cal­cio e di intra­pren­de­re un nuo­vo per­cor­so lavo­ra­ti­vo. Al momen­to il tici­ne­se sta risol­ven­do un pro­ble­ma di salu­te e desi­de­ra comu­ni­ca­re, rin­gra­zian­do per la com­pren­sio­ne, che rispon­de­rà ad even­tua­li doman­de di gior­na­li­sti nel cor­so di una con­fe­ren­za stam­pa che ter­rà entro set­tem­bre.

L’FC Luga­no rin­gra­zia di cuo­re Ful­vio per il suo ecce­zio­na­le con­tri­bu­to al cal­cio luga­ne­se e tici­ne­se. Il difen­so­re di Riva San Vita­le esor­dì in bian­co­ne­ro nell’ottobre del 2005 in Chal­len­ge Lea­gue con­tro il Lucer­na, maglia che ha avu­to modo di suda­re a ben 178 ripre­se con gran­de pro­fes­sio­na­li­tà e disci­pli­na.

Ful­vio è uno dei pochi tici­ne­si ad aver indos­sa­to in car­rie­ra, oltre alla maglia bian­co­ne­ra, anche quel­le di AC Bel­lin­zo­na (36 pre­sen­ze), FC Chias­so (30 pre­sen­ze) e FC Locar­no (25 pre­sen­ze). Pri­ma di tor­na­re in Tici­no è però sta­to pro­ta­go­ni­sta, nell’Oberland ber­ne­se, del­la sua uni­ca ma estre­ma­men­te posi­ti­va espe­rien­za oltre Got­tar­do. Con la maglia del FC Thun Sul­mo­ni ha infat­ti dispu­ta­to ben 100 incon­tri uffi­cia­li, cul­mi­na­ti nel­la sto­ri­ca vit­to­ria dei ber­ne­si nel­lo spa­reg­gio di Euro­pa Lea­gue con­tro il Par­ti­zan Bel­gra­do nell’agosto del 2013, che spia­nò la stra­da alla sua pri­ma par­te­ci­pa­zio­ne alla fase a grup­pi di Euro­pa Lea­gue.

Rien­tra­to in Tici­no nell’estate del 2016 dopo uno scam­bio con Mat­teo Toset­ti, Ful­vio è sta­to uno degli asso­lu­ti pro­ta­go­ni­sti del­la sto­ri­ca caval­ca­ta del Luga­no di Tra­mez­za­ni ver­so il ter­zo posto del­la sta­gio­ne 2016–2017, ed in segui­to di quel­lo del­la sta­gio­ne 2018–2019 sot­to la gui­da di Fabio Cele­sti­ni. In car­rie­ra il difen­so­re mòmò ha dispu­ta­to 11 par­ti­te di qua­li­fi­ca­zio­ne all’Europa Lea­gue e 8 nel­le fasi a giro­ni.

Ful­vio si è distin­to anche fuo­ri dal cam­po, è infat­ti sta­to il coor­di­na­to­re del “pro­get­to scuo­le”, pro­get­to patro­ci­na­to dal Club Soste­ni­to­ri dell’FC Luga­no e che si pre­fig­ge di com­bat­te­re il bul­li­smo tra i gio­va­ni svol­gen­do atti­vi­tà che sot­to­li­nea­no l’importanza di ogni com­po­nen­te di un grup­po, ed evi­tan­do così la discri­mi­na­zio­ne del sin­go­lo indi­vi­duo median­te la visi­ta di diver­se clas­si di scuo­le ele­men­ta­re del Can­to­ne.

Il club bian­co­ne­ro augu­ra a Ful­vio il meglio per il suo futu­ro pro­fes­sio­na­le e pri­va­to ed ha deci­so che ren­de­rà omag­gio alla sua car­rie­ra nell’occasione di una par­ti­ta casa­lin­ga non appe­na saran­no tol­te le restri­zio­ni attual­men­te in vigo­re per il con­te­ni­men­to del coro­na­vi­rus.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: