Il Lugano batte il Basilea. Quattro schiaffi del Kriens al Chiasso

Alla vigilia della sfida odierna tra il suo Lugano e il Basilea, Maurizio Jacobacci predicava “più cattiveria”. Uno ingrediente ancora mancante nella dispensa dei bianconeri in questo avvio di stagione post Covid.

E cattiveria è stata: i ticinesi hanno piegato il Basilea per 2-1 grazie ai sigilli di Gerndt ed Holender tra il 73’ e il 79’. Di Cabral l’unica rete renana nel finale di gara.

Continua a perdere il Chiasso di Lupi. I rossoblù sono stati sconfitti per 4-1 dal Kriens. Da segnalare la rete degna di nota di Antunes a partita ormai chiusa.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: