Minifootball, Luso MFC campioni svizzeri

Al T11 Sport Arena di Giubiasco, nello scorso questo weekend di fuoco, Luca Greco, ormai dal oltre 2 anni al timone del Minifootball Svizzero, si é visto chiamato a premiare nuovamente i Luso MFC, che siglano cosi una doppietta stagionale, vincendo anche la Coppa Svizzera 2020.

Capitan Jaime Carvalho e i Luso boys l’anno spuntata sui Senior Utd. di Edi Pellegrini, che sono stati capaci da uno svantaggio di 3-1 in favore dei lusitani, di agguantare un pareggio incredibile, giocandosela ai calcio di rigore.

Al termine dei tempi regolamentari, il risultato era sul (3-3), diventando (6-5) dopo i calci di rigore. Portando i Luso ad alzare un nuovo trofeo al cielo. Per i Lusitani, doppietta per Hélio Matos, con due goal dalla distanza. A segno anche il fratello, Rui Matos, titolare indisccusso della nazionale svizzera di minifootball.

Per i Senior, spettacolare le acrobazie del numero 1, Davide Barbagallo, primo portiere in seno all’11 titolare svizzero, vincitore quest’anno del miglior portiere 2020. La partita sembrava andare in una direzione, quando un certo Nikola Dashi, dal calcio d’inizio, scarica un fulmine da metá campo e che riapre la partita. A ruota il fratello Giorgio Dashi, con un altrettanta legnata avvicina i suoi al pareggio, il pareggio viene siglato dal micidiale Franco Panarelli, migliore realizzatore dell’anno scorso. I rigori, la solita lotteria, hanno voluto premiare i Luso MFC, che concentrati non hanno sbagliato un colpo.

Premiato nella serata anche il miglior giocatore del campionato del 2020, Bruno Vieira, dei Luso MFC. Insieme alla rivelazione dell’anno quale Allenatore, Davide Cioffi, portando una nuova realtá, come gli Azzurri MFC alla loro prima apparenza, con un secondo posto nel campionato appena conclusosi.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: