Balerna Femminile regina senza corona. Le ragazze momò tornano in campo

Baler­na regi­na sen­za coro­na (virus). Libe­ra inter­pre­ta­zio­ne sul­la fra­se, ma così è. Alla squa­dra gui­da­ta da Andrea Doni­ni è sta­ta ‘tol­ta’ una pro­mo­zio­ne più che meri­ta­ta, un giu­sto pre­mio alla sta­gio­ne eccel­len­te che le ragaz­ze nero­blù sta­va­no dispu­tan­do. A toglie­re la coro­na al Baler­na Fem­mi­ni­le è sta­to solo il male­det­to virus, toglien­do il sogno ‘Serie B’ a ragaz­ze e staff che più di tut­te lo avreb­be­ro meri­ta­to. Stes­sa sor­te capi­ta­ta a deci­ne di com­pa­gi­ni tici­ne­si – ma non solo –. E allo­ra via, testa chi­na e rimet­ter­si al lavo­ro. Per­ché è vero che ‘quel che è sta­to, è sta­to’, ma can­cel­lar­lo rima­ne impos­si­bi­le.

Doni­ni e il suo staff si sono rimes­si al lavo­ro pre­sto. È tan­ta la voglia di tor­na­re in cam­po e ripren­de­re da dove si era lascia­to. Nel wee­kend, il Baler­na Fem­mi­ni­le ha soste­nu­to la pri­ma ami­che­vo­le del­la sta­gio­ne ospi­tan­do il Thu­sis Cazis. Un match ter­mi­na­to sul pun­teg­gio di 3–3 gra­zie alla dop­piet­ta di Lura­ti e la rete di San­chez.

Il pros­si­mo impe­gno del­le ragaz­ze momò è fis­sa­to per il 29 luglio in casa del Gam­ba­ro­gno Fem­mi­ni­le.

Leggi anche:

La sto­ri­ca vit­to­ria del Baler­na Fem­mi­ni­le in VIDEO

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: