Bellinzona, è già ora di dire chi sei: domani tornano in campo i granata

*articolo dal sito ufficiale AC Bellinzona:

Il debutto ufficiale della stagione 20-21 coincide con una partita di Coppa Svizzera. In altre parole: iniziare con un match ad eliminazione diretta è indubbiamente una situazione perlomeno inusuale. Di questi tempi in realtà l’eccezione è diventata la norma. Si deve quindi accogliere la possibilità di giocare una partita di calcio con un sentimento particolarmente positivo.

Sono passati 265 giorni da quel 17.11.19, data che nel calendario Granata corrisponde alla precedente partita ufficiale (ACB – FC Köniz 6-2, 17. turno 1LP 19-20). Il ricordo di primo acchito non è quindi freschissimo, la lettura del risultato riporta comunque immediatamente alla mente una partita piacevole. La principale caratteristica di quell’occasione fu però lo spirito particolarmente costruttivo con i quali i ragazzi Granata scesero in campo. Nello scorso mese di novembre la situazione in casa Granata non era delle più semplici, ma questo portò ad affrontare ogni impegno con la giusta mentalità e gli eventi premiarono tale atteggiamento.

Ecco, come da sopra: domani più di tutto sarà importante la capacità di avere costantemente il giusto atteggiamento e questo sull’arco di una partita che potrebbe anche essere particolarmente lunga. Sapere di poter contare su mezzi tecnici di primo piano e soprattutto di possedere le qualità mentali per sfruttarli al meglio anche nei momenti più complicati, costituisce un ulteriore aspetto che da forza nel difendere la maglia Granata. Rispetto ad ogni partita giocata in passato, è dato il rischio (ma forse solo il rischio … è infatti data la possibilità che la realtà sia diversa!) di vivere la sgradita situazione non poter contare sull’abituale sostegno dei propri tifosi, vedi con quella importante intensità che essi sanno dare. Questa è però anch’essa una realtà figlia dei tempi, di quei tempi che ci hanno insegnato (in ambiti indubbiamente ben più importanti di una partita di calcio) come chi non è immediatamente presente nella nostra vita può comunque renderla molto migliore. Viene quindi alla mente il concetto di solidarietà, concetto ben presente in ogni Granata da sempre e se possibile ancora più attuale dalla ripartenza nel 2014.

Il debutto stagionale presenta sempre tutta una serie di incertezze di non poco conto. A maggior ragione sarà importante far leva sulle proprie qualità e questo con ferrea determinazione.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: