3L: Rancate, Padula: “Obiettivi settimanali e serieta. E il Vacallo…”

A pochi gior­ni dal­la ripre­sa del cam­pio­na­to di ter­za lega abbia­mo rac­col­to le impres­sio­ni di mister Padu­la. Il gio­va­ne alle­na­to­re momò ha par­la­to del­l’ot­ti­ma pre­pa­ra­zio­ne esti­va dei suoi gio­ca­to­re e del­l’im­mi­nen­te sta­gio­ne 2020/21

Come valu­ti la pre­pa­ra­zio­ne dei tuoi ragaz­zi?
“Le pre­pa­ra­zio­ni nel cal­cio regio­na­le sono sem­pre com­pli­ca­te per le varie assen­ze lega­te a vacan­ze ed impe­gni vari. Nono­stan­te ciò i ragaz­zi pre­sen­ti si sono sem­pre alle­na­ti con pro­fes­sio­na­li­tà ed impe­gno”.

Dopo l’ottima scor­sa (mon­ca) sta­gio­ne, dove mira ad arri­va­re que­sto Ran­ca­te?
“Miria­mo a gio­ca­re e vin­ce­re par­ti­ta dopo par­ti­ta, pen­so sia meglio por­ci obiet­ti­vi set­ti­ma­na­li piut­to­sto che obiet­ti­vi sta­gio­na­li, poi a giu­gno vedre­mo dove sia­mo arri­va­ti. Sicu­ra­men­te scen­de­re­mo in cam­po ogni wee­kend per por­ta­re a casa sem­pre e con­tro chiun­que i 3 pun­ti”.

Il pare­re è qua­si una­ni­me: il Ran­ca­te gio­ca uno dei più bel cal­cio del cam­pio­na­to. Con­cor­di?
“Gio­ca­re un bel cal­cio è sog­get­ti­vo, sicu­ra­men­te coi ragaz­zi stia­mo lavo­ran­do bene e l’impronta che voglia­mo dare alla squa­dra è quel­la di domi­na­re l’avversario e rag­giun­ge­re i risul­ta­ti attra­ver­so il pos­ses­so pal­la, che però ovvia­men­te non deve esse­re ste­ri­le ben­sì fina­liz­za­to alla con­cre­tez­za”.

Inne­sti mira­ti per rin­for­za­re La Rosa: sod­di­sfat­to dei movi­men­ti in entra­ta?
“Sono sod­di­sfat­to, non ave­va­mo biso­gno di cam­bia­re mol­to poi­ché par­ti­va­mo già da un’ottima base. Ora abbia­mo a dispo­si­zio­ne due gio­ca­to­ri per ruo­lo, fat­to­re che ci darà la pos­si­bi­li­tà di alza­re mag­gior­men­te il livel­lo negli alle­na­men­ti e nel­le par­ti­te”.

Chi sarà secon­do te la prin­ci­pa­le rive­la­zio­ne del tor­neo?
“Dico Vacal­lo, ha miglio­ra­to note­vol­men­te la pro­pria rosa ed ha un’organizzazione da cate­go­rie supe­rio­ri.
Sarà un cam­pio­na­to anco­ra più com­pli­ca­to di quel­lo pas­sa­to visto che qua­si tut­te le squa­dre si sono rin­for­za­te, per­ciò non si potrà mai lascia­re nul­la al caso”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: