Seconda Lega, Simunac non basta all’Arbedo. Il Cademario mostra gli artigli

È un Cademario show quello che al Meriggio rovina la prima giornata all’Arbedo di Rivera, ex capolista di Seconda Lega e logica pretendente alla vittoria finale. Ai bellinzonesi non basta il ‘solito’ Stipe Simunac, autore di una doppietta arrivata su calcio di rigore e su punizione.

A prendersi la scena è Thomas Rezzadore del Cademario, centrocampista classe 2000 e autore a sua volta delle due reti delle ‘volpi del Malcantone’. Può senz’altro dirsi soddisfatta la truppa di Matteo Zanotti, che giunge al derby contro il Malcantone con l’umore a mille e la consapevolezza di potersela giocare anche con le grandi.

È invece già chiamato al riscatto l’Arbedo, impegnato sabato in casa contro il Sementina.

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: