Terza Lega: Bini, Rodrigues e Pallone sconfiggono l’Insubrica

L’Agno di mister Aguir­re fa il suo dove­re. Mis­sio­ne com­piu­ta, dun­que, per il club del pescio­li­no che, impe­gna­to sul cam­po di Sese­glio con­tro l’Insubrica di Bor­do­gna, riscat­ta il pesan­te 4–0 pati­to in casa del Col­li­na.

Quel­lo visto in cam­po que­sta sera è un Agno ver­sio­ne dou­ble face: bel­lo e con­vin­cen­te nel­la pri­ma par­te e meno bril­lan­te e trop­po con­ces­si­vo nel­la secon­da. Non ne esce ridi­men­sio­na­to l’Insubrica, scon­fit­to 3–2 ma a testa alta.

Agno bel­lo a metà, dice­va­mo. Sì, per­ché è sta­ta lam­pan­te la supre­ma­zia bian­co­ros­sa nel pri­mo tem­po, chiu­so sul 0–3 gra­zie alle reti di Bini, Rodri­gues e Pal­lo­ne. Ma nel­la ripre­sa l’Insubrica ha sfo­de­ra­to la rea­zio­ne d’orgoglio e se l’è gio­ca­ta alla pari. La squa­dra di Bor­do­gna ha tro­va­to le due reti su cal­cio di rigo­re con Vero­ne­si.

Da segna­la­re le espul­sio­ne di Sam­pie­tro e Ver­na per i padro­ni di casa e Scot­to per l’Agno.

Secon­da vit­to­ria sta­gio­na­le per la for­ma­zio­ne di Aguir­re. Secon­do KO, inve­ce, per i momò.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: