Seconda Lega: Il Castello resta primo con Cutunic, Arnaboldi e Gul

Uno, due, tre, quattro. Il Castello di Amedeo Stefani continua imperterrito il suo cammino da capolista a punteggio pieno in Seconda Lega. A farne le spese, oggi, è stato il Sementina di Berriche, sconfitto al Comunale per 3-1 al termine di un’avvincente partita. Pronti, via ed è subito occasionissima degli ospiti, costretti a fare i conti con Martinazzo, abile a respingere coi piedi dopo appena pochi secondi di gioco.

Si passa da un fronte all’altro: circa al decimo i padroni di casa trovano il vantaggio con Cutunic, lasciato troppo solo in area e lesto a insaccare l’1-0 che scatena le proteste degli ospiti per un presunto tocco di mano. Al 20esimo il Sementina ha l’occasione di mettere tutto in parità, ma ancora una volta l’estremo difensore locale nega la gioia del gol.

Anche il portiere del Sementina, Giorgio Marcionelli, è chiamato “ai miracoli” e ci mette una pezza su una conclusione dal limite di Cutunic. Prima della pausa c’è spazio per la rete del 2-0 a firma (su rigore) di Arnaboldi, bravo (e fuori categoria) a realizzare il rigore procurato da uno scatenato Lagrotteria.

Nella ripresa resta viva la partita: il Sementina accorcia con Panizzolo, mentre “le caprette” mettono il sigillo sulla vittoria numero quattro con un contropiede di Gul all’ultimo secondo.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: