AC Bellinzona, pugno di ferro della società: in tre fuori rosa

Quel­lo del 2020–2021 non è sta­to un ini­zio di sta­gio­ne da sogno per il Bel­lin­zo­na. Il club del pre­si­den­te Righet­ti ha raci­mo­la­to solo quat­tro pun­ti in altret­tan­te sfi­de. Non pro­prio l’inizio spe­ra­to per anda­re a cac­cia del­la Chal­len­ge Lea­gue. Dal­le par­ti del­la capi­ta­le si è opta­to per il cam­bio di rot­ta: via Jem­mi e in arrivo…un tec­ni­co che dovrà rilan­cia­re la cor­sa dei gra­na­ta. Il nome del futu­ro alle­na­to­re del Bel­lin­zo­na è anco­ra sco­no­sciu­to: la diri­gen­za si sta pren­den­do il tem­po neces­sa­rio per valu­ta­re una serie di alle­na­to­ri che spa­zia­no da Davi­de Moran­di ad Andrea Man­zo, (…) e si sta­reb­be­ro valu­tan­do anche alcu­ni alle­na­to­ri pro­ve­nien­ti da oltre Got­tar­do.

Nell’incertezza che regna ora sovra­na, una cosa è cer­ta: chi sede­rà sul­la pan­chi­na del Bel­lin­zo­na dovrà fare i con­ti con un ambien­te a pez­zi. Nel­la nota con cui il club ha uffi­cia­liz­za­to l’addio di Jem­mi si leg­ge inol­tre a chia­re let­te­re che alcu­ni prov­ve­di­men­ti disci­pli­na­ri saran­no pre­si nei con­fron­ti di alcu­ni tes­se­ra­ti.

Stan­do al gior­na­li­sta Luca Scia­ri­ni – sem­pre ben infor­ma­to –, a esse­re mes­si fuo­ri rosa (per ora) sono il capi­tan Gaston Magnet­ti, il cen­tro­cam­pi­sta Fac­chi­net­ti e Luca Qua­dri. Quest’ultimo – ripor­ta sem­pre Scia­ri­ni – avreb­be già comu­ni­ca­to ai diri­gen­ti la volon­tà di non voler vesti­re più la maglia gra­na­ta.

Il tem­po strin­ge e il Bel­lin­zo­na è atte­so saba­to sul cam­po ami­co con­tro l’Etoile Carou­ge. È pro­ba­bi­le che in pan­chi­na sede­rà l’allenatore ad inte­rim Patri­cio Busta­man­te.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: