Terza Lega: Il Riva riprende il Rancate allo scadere

Torna a fare punti il Riva di Stefano Lippmann. Lo fa nel recupero della terza giornata in casa contro il più quotato Rancate di Padula. Lo fa – come si suol dire – all’ultimo respiro, agguantando un 2-2 meritato, sudato e cercato con le unghie e con i denti.

Il derby del Mendrisiotto che ha animato il mercoledì del Gruppo 1 di Terza Lega è stata una partita in cui l’equilibrio l’ha fatta da padrone nella prima frazione di gioco. 0-0 alla pausa.

Si anima la contesa nella ripresa: al 55esimo Fabbricatore (Rancate) viene espulso lasciando i suoi in dieci. Ma il Rancate non si scoraggia con l’uomo in meno, anzi… Al 69esimo è Tommaso Manicone a trovare lo 0-1 che lancia un finale di gara incandescente. Gli ospiti si salvano a più riprese grazie a degli interventi provvidenziali del giovane Mianulli, subentrato nel primo tempo a Fusella. Ma la voglia del Riva viene premiata presto. Uno strepitoso Scacchi viene atterrato in area al 73esimo: dal dischetto si presenta Gabriele Bianchi che mantiene la freddezza e trova l’1-1 momentaneo.

È sempre il Rancate a quattro minuti dalla fine a trovare di nuovo il vantaggio con Pesavento. Una rete, questa, che non scoraggia i gialloblù, abili a crederci fino alla fine e trovare il 2-2 con Gaslini al 92esimo.

Primo punto importante per il Riva che accorcia in classifica, pur rimanendo ultimo. Perde terreno il Rancate, che scivola al quinto posto a quota sette punti.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: