Terza Lega: Il Riva riprende il Rancate allo scadere

Tor­na a fare pun­ti il Riva di Ste­fa­no Lip­p­mann. Lo fa nel recu­pe­ro del­la ter­za gior­na­ta in casa con­tro il più quo­ta­to Ran­ca­te di Padu­la. Lo fa – come si suol dire – all’ultimo respi­ro, agguan­tan­do un 2–2 meri­ta­to, suda­to e cer­ca­to con le unghie e con i den­ti.

Il der­by del Men­dri­siot­to che ha ani­ma­to il mer­co­le­dì del Grup­po 1 di Ter­za Lega è sta­ta una par­ti­ta in cui l’equilibrio l’ha fat­ta da padro­ne nel­la pri­ma fra­zio­ne di gio­co. 0–0 alla pau­sa.

Si ani­ma la con­te­sa nel­la ripre­sa: al 55esimo Fab­bri­ca­to­re (Ran­ca­te) vie­ne espul­so lascian­do i suoi in die­ci. Ma il Ran­ca­te non si sco­rag­gia con l’uomo in meno, anzi… Al 69esimo è Tom­ma­so Mani­co­ne a tro­va­re lo 0–1 che lan­cia un fina­le di gara incan­de­scen­te. Gli ospi­ti si sal­va­no a più ripre­se gra­zie a degli inter­ven­ti prov­vi­den­zia­li del gio­va­ne Mia­nul­li, suben­tra­to nel pri­mo tem­po a Fusel­la. Ma la voglia del Riva vie­ne pre­mia­ta pre­sto. Uno stre­pi­to­so Scac­chi vie­ne atter­ra­to in area al 73esimo: dal dischet­to si pre­sen­ta Gabrie­le Bian­chi che man­tie­ne la fred­dez­za e tro­va l’1–1 momen­ta­neo.

È sem­pre il Ran­ca­te a quat­tro minu­ti dal­la fine a tro­va­re di nuo­vo il van­tag­gio con Pesa­ven­to. Una rete, que­sta, che non sco­rag­gia i gial­lo­blù, abi­li a cre­der­ci fino alla fine e tro­va­re il 2–2 con Gasli­ni al 92esimo.

Pri­mo pun­to impor­tan­te per il Riva che accor­cia in clas­si­fi­ca, pur rima­nen­do ulti­mo. Per­de ter­re­no il Ran­ca­te, che sci­vo­la al quin­to posto a quo­ta set­te pun­ti.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: