Seconda Lega: Martinazzo para due rigori, ma Arbedo e Castello finisce in parità

Il Castel­lo di Ame­deo Ste­fa­ni ral­len­ta, ma man­tie­ne l’im­bat­ti­bi­li­tà e pri­mo posto in clas­si­fi­ca. Impe­gna­te oggi al Pon­te di Arbe­do per il recu­pe­ro del sesto tur­no di Secon­da Lega, le ‘capret­te’ han­no otte­nu­to il pri­mo pareg­gio sta­gio­na­le dopo cin­que vit­to­rie con­se­cu­ti­ve. Meri­to di un Arbe­do orga­niz­za­to, che ha sapu­to non but­tar­si giù dal rigo­re tra­sfor­ma­to da Arna­bol­di e tro­va­re il defi­ni­ti­vo 1–1 con Simunac.

Da segna­la­re la straor­di­na­ria pre­sta­zio­ne di Mir­co Mar­ti­naz­zo. L’e­stre­mo difen­so­re momò ha para­to due rigo­ri nel­l’ar­co dei 90′. Il pri­mo a Dju­ric nel pri­mo tem­po e uno a Simu­nac nel secon­do tem­po. Da segna­la­re anche ‘espul­sio­ne Citri­ni dell”Arbedo per fal­lo da die­tro su Lagrotteria.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: