2LI: Novazzano rimontato dal Perlen. Niente da fare per il Gambarogno con la capolista

Nien­te da fare per il Gam­ba­ro­gno-Con­to­ne di Tazio Pesche­ra con­tro la capo­li­sta Her­gi­swil. Nel set­ti­mo tur­no di 2LI, i ros­so­ne­ri esco­no scon­fit­ti per 1–4 rime­dian­do la scon­fit­ta nume­ro quat­tro in set­te par­ti­te. L’equilibrio tra le due for­ma­zio­ni è dura­to un’ora esat­ta, pri­ma che Hax­hi­mu­ra­ti siglas­se una tri­plet­ta in otto minu­ti che ha di fat­to ste­so i tici­ne­si. Hön­ger a die­ci minu­ti dal­la fine è nuo­va­men­te allun­ga­to le distan­ze per la capo­li­sta, men­tre i ros­so­ne­ri sono riu­sci­ti a rea­liz­za­re la rete del­la ban­die­ra gra­zie a Fac­chi­net­ti su rigo­re.

Il Novaz­za­no di Cro­ci-Tor­ti riscat­ta solo in par­te la brut­ta scon­fit­ta di set­ti­ma­na scor­sa. Impe­gna­ti in casa del Per­len, i gial­lo­blù han­no rime­dia­to un solo pun­to (2–2 il fina­le) dopo aver chiu­so la pri­ma par­te di gara avan­ti di due reti.

La clas­si­fi­ca vede Gam­ba­ro­gno e Novaz­za­no occu­pa­re la terz’ultima e penul­ti­ma posi­zio­ne con due pun­ti di ritar­do dal­la pri­ma posi­zio­ne uti­le per sal­var­si.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: