Balerna, dal primo all’ultimo posto in due stagioni: che succede?

*Rifles­sio­ne di un lettore*

Che sareb­be sta­to com­pli­ca­to ripar­ti­re dopo una tale rivo­lu­zio­ne, for­se a Baler­na lo sape­va­no. Quel­lo che però non ci si aspet­ta­va era di cer­to un tra­col­lo del gene­re che si tra­du­ce nei risul­ta­ti del­le pri­me 7 par­ti­te del cam­pio­na­to di secon­da lega dei nero blu: 1 sola vit­to­ria, 1 pareg­gio e ben 5 scon­fit­te che val­go­no alla squa­dra di Pichier­ri l’ul­ti­mo posto in clas­si­fi­ca con sol­tan­to 4 pun­ti raccolti.

Ma quel­lo che più pre­oc­cu­pa sono for­se i nume­ri, impie­to­si per la ban­da di Fri­ge­rio e com­pa­gni: sol­tan­to 5 gol segna­ti, peg­gior attac­co del cam­pio­na­to a pari (de)merito con il Vedeg­gio, e ben 14 subi­ti, secon­da peg­gior dife­sa (Rapid Luga­no peg­gior dife­sa con 15).

Due sta­gio­ni fa di que­sti tem­pi la squa­dra di Pichier­ri era uno schiac­cia­sas­si che distrug­ge­va chiun­que gli si pone­va davan­ti. Dopo 7 par­ti­te Recla­ri e com­pa­gni si tro­va­va­no infat­ti in testa alla clas­si­fi­ca con 19 pun­ti, frut­to di 6 vit­to­rie e 1 pareg­gio con 23 gol fat­ti e sol­tan­to 3 subi­ti. Quel­la squa­dra ha poi con­clu­so il cam­pio­na­to in secon­da posi­zio­ne a 2 lun­ghez­ze dal Gam­ba­ro­gno di Pesche­ra. Ma come si è arri­va­ti a que­sto punto?

La rosa del Baler­na è pro­fon­da­men­te cam­bia­ta nel­l’ar­co del­le ulti­me due sta­gio­ni. Alle par­ten­ze di que­st’an­no di Barac­chi, Recla­ri, Sida­ri, S. Pic­cio­li, M. Pic­cio­li, A. Ber­na­sco­ni e Pre­i­sig van­no anche aggiun­ti gli addii nel cor­so del­la pas­sa­ta sta­gio­ne di Gime­nez, Righet­ti, Mar­ti­naz­zo, Maki e Ban­de­ra. Tut­ti gio­ca­to­ri di livel­lo per la cate­go­ria che han­no scrit­to la sto­ria recen­te del club nero blu. La socie­tà ha a più ripre­se dichia­ra­to di voler rin­gio­va­ni­re la rosa e di esse­re con­vin­ta del­le scel­te fat­te ma, al momen­to, sem­bra che que­ste non stia­no ripangando…

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: