Quarta Lega: Ceresio, 6 inarrestabile. Poker del Lema e vittoria del Boglia per alimentare le speranze

Sei su sei per il Ceresio di mister Ahmeti, vera protagonista del Gruppo 1 di Quarta Lega. I biancorossi continuano a viaggiare a punteggio pieno al termine del sesto turno di campionato e lo fanno grazie al prezioso successo per 2-1 ottenuto in casa contro il Pura. Un successo impreziosito dalle reti di Salihaj e Carta. A segno per la formazione di Zaccariotto, invece, Parini. Quarto KO per il Pura che scivola al nono posto in classifica.

Non sbaglia il Boglia Cadro che vince in casa dello Stabio e mantiene la capolista nel mirino. Passati in vantaggio con Sorrentino, gli ospiti si sono fatti riprendere dalla rete di Cherubin. All’84esimo il gol di Filippo Bassi che ha consegnato i tre punti alla formazione luganese che mantiene il secondo posto in graduatoria a quota 12 punti.

Stessi punti, ma con una partita in più, per Breganzona e Lema. I gialloblù hanno sconfitto per 2-1 lo Stella Capriasca nella serata di venerdì grazie a Grisoni e Moretti. Il Lema, invece, prende quota grazie al 4-0 rifilato al Bioggio a firma di Carrara, De Luigi, Belometti e Krasniqi.

Seconda vittoria stagionale per il Basso Ceresio di mister Lombardi, trionfante in rimonta nell’incontro casalingo che vedeva i giallorossi opporsi al Gravesano Bedano. Avanti all’ottavo minuto con Ruberto, gli ospiti si sono fatti rimontare dalle rete proprio del mister locale e di Riccardo D’Angelo. Resta, quindi, ultimo il Gravesano mentre il Basso Ceresio raggiunge Stella Capriasca e Pura a quota sette punti.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: