Bellinzona in quarantena: il comunicato

L’AC Bel­lin­zo­na comu­ni­ca di aver rice­vu­to poco fa l’esito del test del tam­po­ne cui si è sot­to­po­sto un gio­ca­to­re del­la rosa Gra­na­ta. Pur­trop­po il risul­ta­to del test ha dato risul­ta­to posi­ti­vo al COVID-19. Il cal­cia­to­re si sta­va alle­nan­do rego­lar­men­te con i com­pa­gni fino a mar­te­dì, quan­do ha accu­sa­to un lie­ve sta­to feb­bri­le e man­can­za di gusto e olfat­to, dopo­di­ché non ha più avu­to con­tat­ti con il resto del­la squa­dra.

La valu­ta­zio­ne del­la situa­zio­ne da par­te dell’ufficio del Medi­co Can­to­na­le ha por­ta­to quest’ultimo a ordi­na­re la qua­ran­te­na fino a gio­ve­dì 22 com­pre­so per 13 gio­ca­to­ri del­la rosa che han­no avu­to con­tat­ti diret­ti pro­lun­ga­ti e rav­vi­ci­na­ti con il gio­ca­to­ri in que­stio­ne.

Il gio­ca­to­re, al qua­le augu­ria­mo un velo­ce rista­bi­li­men­to, si tro­va ora in buo­ne con­di­zio­ni di salu­te.

Nes­sun mem­bro del­lo staff tec­ni­co, diri­gen­te e mem­bro di Comi­ta­to del Club ha avu­to con­tat­ti diret­ti e rav­vi­ci­na­ti con il gio­ca­to­re in que­stio­ne in que­sti gior­ni.

L’ufficio del Medi­co Can­to­na­le ha inol­tre sta­bi­li­to che la pri­ma squa­dra Gra­na­ta non potrà dispu­ta­re la par­ti­ta in pro­gram­ma que­sto saba­to con­tro il FC Yver­don che è per­tan­to rin­via­ta a data da sta­bi­li­re.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: