Coppa Ticino: Bene il Vallemaggia e il Giubiasco. Sudano Ascona e Monteceneri

Age­vo­le suc­ces­so in Cop­pa Tici­no per il Val­le­mag­gia di mister Gun­tri che strap­pa il pass per gli Otta­vi di fina­le bat­ten­do per 2–5 il Semi­ne e con­fer­man­do­si in buo­na salu­te. È sta­to pro­prio Gun­tri al 15esimo a sbloc­ca­re la con­te­sa, segui­to da Larat­ta al 31’ e da Cano­ni­ca cin­que minu­ti pri­ma del­la pau­sa. Ini­zio di ripre­sa sprint per i val­mag­ge­si che col­pi­sco­no anco­ra con Gun­tri e Zama­ro­ni. Di Ebi­ni e Mosca le reti del Semine.

Vin­ce sen­za pro­ble­mi (2–0) gra­zie a una rete per tem­po il Giu­bia­sco di Casa­rot­ti con­tro il Ble­nio di una cate­go­ria supe­rio­re. Una vit­to­ria che qua­li­fi­ca Minot­ti e com­pa­gni agli Otta­vi di fina­le che si dispu­te­ran­no dopo l’interruzione a cau­sa del coronavirus.

Suda, ma pas­sa il tur­no anche l’Ascona di Dos San­tos, impe­gna­to ieri in casa dell’Intragna. Sot­to al 47’ per mano di Pisco­po, l’Ascona ha pri­ma pareg­gia­to i con­ti con Costa. Sem­pre Costa ha fis­sa­to il 1–2 nei tem­pi supplementari.

Mis­sio­ne com­piu­ta anche per il Mon­te­ce­ne­ri di Bor­sie­ri, trion­fan­te per 3–4 in casa dell’Origilio Pon­te Capriasca.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: